SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Riportiamo come di consueto le dichiarazioni degli allenatori del girone A dopo l’ennesima giornata di campionato.
Novara-Genoa 1-1 Resta (Presidente Novara): “Grande Genoa, ma grandi anche noi che ci abbiamo creduto fino al fischio finale. L’1-1 e` un risultato giusto e spero abbia accontentato le due splendide tifoserie. E’ stata una vittoria della Novara sportiva e civile e un grazie a tutti i nostri tifosi che ci hanno sospinto al pareggio. Avanti così?. Vavassori: “Una vittoria che ti sfugge a pochi minuti dalla fine ti lascia l’amaro in bocca. E’ stata una bella partita, anche se decisa nel finale da alcune incertezze difensive nostre che ci devono fare riflettere. Pareggio da accettare, ma meritavamo qualcosa di piu`, ma nel calcio e` cosi`, chi sbaglia spesso paga alla fine?.
Pavia-Lumezzane 0-2 Negli spogliatoi Rossi non nasconde la sua gioia: “Abbiamo fatto la partita che avevamo sperato di poter fare. Non abbiamo concesso nulla. Un grande applauso merita la difesa, alla miglior prova stagionale?. Amaro Torresani costretto a fare i conti da stasera anche con l’infortunio di Rossi: “E’ difficile giocare sempre in emergenza e non possiamo chiedere ogni volta ai giocatori di dare di piu` di quello che possono?.
Pizzighettone-Fermana 0-0 Esprime rammarico l’allenatore del Pizzighettone per avere perso ben tre giocatori per infortunio. Si e` trattata di una gara viziata da tali infortuni, che hanno pregiudicato le sue scelte tattiche ed i suoi cambi. Gioia per Sciannimanico, che ha visto nella propria squadra segni chiari che dimostrano la voglia di reagire alla situazione di classifica.
Salernitana-Monza 1-1 Sonzogni: “Mi meraviglia che questa squadra non e` tra le prime, avevo detto ai miei di non guardare la classifica, infatti oggi e` stata dura. Credo che la Salernitana non avra` difficolta` in questo campionato se continuera` a giocare in questo modo. Auguro alla societa` e alla citta` di riportare questa piazza li` in alto dove merita?. Costantini: “La Salernitana ha un gruppo che ha voglia di lottare, e` andata sotto dopo il primo tentativo degli ospiti sapendo reagire subito dopo. Oggi e` un punto di partenza, la squadra ha cercato con tutte le sue forze di reagire riuscendovi. La sconfitta di mercoledi ha appesantito le gambe, ma alla fine devo dire che avremmo potuto vincere. Sono contento per l`agonismo mostrato, va bene cosi` perche` ho visto il gruppo in crescita. E` migliorata la condizione fisica, ma dobbiamo migliorare gli schemi in campo. Finalmente abbiamo una settimana per preparare una partita?.
Teramo-Ravenna 2-1 La seconda vittoria in campionato per il Teramo, ottenuta ancora con qualche apprensione di troppo e dovendo rimontare il risultato. Primo ad arrivare in sala stampa e` l’allenatore ospite Dal Fiume, che in maniera molto serena parla della gara: “Buona prestazione da parte nostra, ma come ci capita ormai da tempo, non riusciamo a mettere al sicuro il risultato. Per come ci esprimiamo sul piano del gioco, non raccogliamo cio` che meritiamo. Tale situazione non mi preoccupa, perche` so che questo gruppo puo` darci grandi soddisfazioni. Peccato per il gol annullato, che poteva darci un meritato pareggio. Forse adesso avremmo meno preoccupazioni.? Anche il mister biancorosso Cari entra in sala stampa e commenta l’incontro: “Avevamo ipotezzato una partita molto difficile e tale si e` rivelata. Come gia` successo in passato abbiamo dovuto rincorrere il risultato e da questo punto di vista e` emerso il carattere e la determinazione del gruppo. Non ci siamo persi d’animo e in 15 minuti abbiamo ribaltato le sorti della partita. Son tre punti d’oro per la classifica, che ci daranno tranquillita` per le prossime gare. Lo spogliatoio e` unito, al contrario di quanto ipotizzato da qualcuno. Noi dobbiamo solo credere nei nostri mezzi ed avere la fiducia di tutti gli sportivi”.
Fonte: datasport.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 355 volte, 1 oggi)