SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo la forzata pausa nella seconda gara di campionato per problemi di campo del San Crispino (gara che sarà recuperata martedì 4 ottobre), la Tecno Riviera delle Palme C/5 ha calcato di nuovo il parquet del palasport “Speca?, portando a casa una vittoria che fa classifica contro il Libero Sport Ascoli, formazione ben messa in campo ma non trascendentale.
Il 3 – 1 finale non è stato mai in discussione ma, tutto sommato, i sambenedettesi hanno evidenziato ancora delle lacune che dovranno essere perfezionate a livello l’intesa e di meccanismi di gioco che, a volte, hanno subito qualche inceppamento. Sambenedettesi comunque padroni del campo e più volti pericolosi nella prima frazione di gioco che si chiudeva tuttavia solo con una rete di vantaggio realizzata da Arcangelo Grossi con un gran tiro. Libero Sport pericoloso solo in alcuni frangenti conseguenti da calci d’angolo, dove la retroguardia rossoblu non è apparsa irresistibile. Nella ripresa subita seconda marcatura, ancora ad opera del capitano Grossi, dopo una travolgente discesa sulla fascia. Era poi Paci, con un azione insistita, a realizzare la terza rete per la Riviera, che chiudeva virtualmente il match. La rete ospite arrivava a pochi istanti dal termine. Per la Tecno buone, inoltre, le prove di Testa e Sciamanna…ma, ripetiamo, c’è ancora molto da lavorare.
Anche perché il mese che alle porte sarà denso d’impegni per la compagine rivierasca: già lunedì impegno di coppa contro il Picchio C/5 (palasport “Speca?, ore 21:45) mentre venerdì 30 settembre di nuovo in campo sul terreno di gioco del Sant’Elpidio a Mare. Senza poi dimenticare il sopra citato recupero, sempre a Sant’Elpidio a Mare, contro il S.Crispino, pochi giorni dopo. Insomma, è iniziata la vera stagione agonistica.
Formazione scesa in campo: Curzi, Testa, Paci (1), Sciamanna, Grossi A. (2), Gasparrini, Mastrantonio, Capriotti, Palmisio, Di Battista, Camela, Traini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 356 volte, 1 oggi)