SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Da oggi fino al 25 settembre torna Puliamo il Mondo di Legambiente, l’edizione italiana del più grande appuntamento di volontariato ambientale nel mondo, Clean Up the World.
Nata a Sidney in Australia nel 1989, l’iniziativa è un grande progetto internazionale che coinvolge ogni anno circa 38 milioni di persone in oltre 120 Paesi. Portata in Italia da Legambiente a partire dal 1994, Puliamo il Mondo chiama i cittadini di tutte le età e le amministrazioni locali a liberare dai rifiuti abbandonati i parchi, i giardini, le strade, le piazze delle città, i fiumi e le spiagge. La partecipazione dei volontari va dalla pulizia di una zona a veri e propri progetti di riqualificazione di spazi degradati, di aree abbandonate e di discariche abusive ma anche di divulgazione dell’importanza della raccolta differenziata dei rifiuti. Ecco perché Legambiente, con Puliamo il Mondo, torna a sensibilizzare i cittadini e dedica in particolare il venerdì ai ragazzi e alle scuole.
Quest’anno Puliamo il Mondo è giunta alla sua dodicesima edizione e la Rai, che segue questa campagna dal 1995, ha rinnovato il suo impegno al fianco di Legambiente. Molte operazioni di Puliamo il Mondo verranno così seguite dalle telecamere della Rai, nelle varie dirette e trasmissioni dedicate all’iniziativa per promuovere le due grandi giornate. Com’è tradizione inoltre, la trasmissione Ambiente Italia, condotta da Beppe Rovera, segue passo passo, da lunedì 19 settembre, la settimana di avvicinamento al fine settimana di volontariato ambientale, presentando casi, emergenze e progetti in tutta Italia.
Nelle Marche, anche quest’anno Puliamo il mondo ha fatto registrare una massiccia adesione sia da parte delle scuole che dei Comuni, soprattutto i più piccoli. Ben 61 infatti i diversi appuntamenti che Amministrazioni, circoli, scuole e altre associazioni marchigiane hanno messo in piedi per un fine settimana di pulizie generali… tutto guanti, ramazza e buona volontà!
A San Benedetto il circolo cittadino di Legambiente, in collaborazione con il circolo di Ascoli, organizza, sabato 24, la pulizia della “Zona Sentina?. Appuntamento alle 9,30 presso il campo sportivo “Ciarrocchi?, di via Marzabotto. Prenderanno parte all’iniziativa il liceo scientifico “B.Rossetti? di San Benedetto del Tronto, la scuola elementare “Colleoni?, la scuola media “Cappella? di Porto d’Ascoli, cittadini del Comune di San Benedetto del Tronto, i vigili di San Benedetto del Tronto, la Prov. di Ascoli Piceno, il Corpo Forestale dello Stato, la Capitaneria di Porto, l’Associazione “Sentina?, il Comitato di quartiere “Sentina?, il Dirigente del settore ambiente del Comune di San Benedetto del Tronto, Picenambiente, l’Assessore all’ambiente del Comune di Martinsicuro, il C.E.A. di Cupramarittima, Associazione aquilonisti di San Benedetto.
L’incontro è fissato per le 9,30 in Zona Sentina alla quale i ragazzi giungeranno con i pullman partendo dai diversi plessi scolastici. Quindi vi sarà l’incontro con le autorità e con i volontari di Legambiente. Come primo momento è prevista la visita guidata con esperti accompagnatori nell’Oasi naturalistica della Sentina, per l’osservazione dell’avifauna e delle essenze arboree tipiche del biotopo costiero. Quindi avverrà la pulizia dell’arenile e della retro-duna costiera. A seguire si svolgerà l’evoluzione di aquiloni acrobatici e un punto ristoro per tutti i partecipanti. Per info: Sisto Bruni 347 4670843.
Puliamo il mondo animerà anche altri centri della provincia di Ascoli. A Grottammare il Comune organizza nella giornata di sabato 24, la pulizia dell’isola pedonale del centro storico. All’iniziativa partecipano i ragazzi della Scuola Elementare Speranza accompagnati dagli insegnanti e dagli operai comunali. Durante il percorso sarà presente anche l’Assessore all’Ambiente Marcello Capriotti. L’appuntamento è per le 10,00 di fronte agli edifici scolastici. Per ulteriori Info: Sonia Capeci 0735/739204.
A Monteprandone il Comune organizza per sabato 24 dalle 8,30 alle 12,30, in collaborazione con la scuola media, e coadiuvati dalla Protezione Civile, l’attività di pulizia di Via Alfieri. Anche i cittadini sono invitati a partecipare. Per info: 0735 71091
A Spinetoli (Pagliare del Tronto) l’amministrazione Comunale, in collaborazione con i volontari e gli operai del comune, organizza per venerdì 23 due appuntamenti. Uno è con i ragazzi di due classi della scuola media che andranno a ripulire l’area naturalistica “Oasi la Valle? partendo in mattinata dai propri edifici scolastici svolgeranno l’attività dalle 9.15 alle 11 circa, mentre gli adulti, circa 12 volontari e operai comunali si occuperanno dello svincolo della superstrada Ascoli Mare. L’attività verrà svolta in particolare nella frazione di Pagliare del Tronto. Per tutti coloro che volessero intervenire appuntamento alle 9.15 presso lo svincolo superstrada Ascoli Mare. Per info: 0736 890298.
A Offida il Comune organizza, domenica 25, la pulizia della contrada Tesino, tratto dell’Esino che va dalla stazione di Santa Maria Goretti verso la foce in direzione Grottammare. L’iniziativa è aperta a tutti i cittadini ed alle scuole elementari e medie. Un primo punto di incontro è fissato verso le ore 9 in Piazza del Popolo dove un pullman sarà messo a disposizione per il trasferimento al fiume dei partecipanti, mentre un secondo partirà sempre verso le nove da Borgo Miriam. La mattinata prevede una passeggiata sul lungo fiume per la raccolta dei rifiuti abbandonati e si concluderà con una merenda offerta a tutti i partecipanti. Per info: 0736 88871.
Alla campagna, in Italia, possono dare la loro adesione amministrazioni comunali, associazioni, comitati di quartiere ma anche singoli cittadini. Per partecipare è sufficiente contattare il circolo Legambiente più vicino, telefonare allo 071- 200852 Legambiente Marche oppure allo 02. 45475778, oppure ci si può presentare direttamente ai banchetti organizzati nelle varie zone coinvolte per ricevere la sacca degli attrezzi e partecipare alle operazioni di pulizia. Tutte le informazioni relative all’iniziativa sono inoltre disponibili sui siti www.legambiente-marche.com. e www.puliamoilmondo.it
fPuliamo il Mondo è organizzata con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del territorio, del Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca, dell’Anci, dell’Upi, di Federparchi, di Fise Assoambiente, dell’Uncem, dell’Unep e della Rappresentanza a Milano della Commissione europea. Per questa edizione, si ringraziano Snam Rete Gas, Riello, UniCredit, EcoLucart, Eco Store, Vorwerk Folletto, Vodafone, Peugeot e Federambiente. Il testimonial di quest’edizione 2005 è Enrico Bertolino che ha prestato il suo volto alla campagna.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 615 volte, 1 oggi)