SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un acquitrino nell’area ex Tirassegno. Sale la protesta dei residenti di via Volta per le condizioni in cui versa il piazzale adoperato, fino a pochi giorni fa, come un parcheggio pubblico. Il proprietario dell’area, infatti, nel periodo estivo ha lasciato che la zona fosse utilizzata come parcheggio gratuito, pur lasciando il piazzale, posizionato a ridosso del lungomare e quindi in un luogo ad alta fruizione turistica, in uno stato di abbandono.
Sembra che tra il proprietario dell’area e la passata giunta Martinelli fosse stato raggiunto un accordo tacito in base al quale era stato consentito al proprietario di lasciare l’area in uno stato non idoneo per rendere possibile l’uso gratuito del parcheggio ai turisti e residenti. Due giorni fa però l’entrata all’area è stata ostruita, lasciando il piazzale deserto in uno stato pessimo, dove proliferano zanzare e insetti nelle grandi pozzanghere testimoniate dalle nostre foto (vi è anche un’auto abbandonata).
In questo momento di vuoto politico i cittadini si rivolgono a chi ha il potere di far rispettare il decoro pubblico: sarà possibile pulire le sterpaglie e gli acquitrini la zona?

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 598 volte, 1 oggi)