SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un altro stipendio in meno per la Samb. Dopo le recenti risoluzioni contrattuali con il portiere Brites e il centrocampista Melunovic, è stata ufficializzata nel pomeriggio la risoluzione consensuale del contratto che legava Winter Turcios al club rossoblù.
Arrivato in Italia dal Groningen sotto la supervisione dell’allora consulente di mercato Vincenzo D’Ippolito, Turcios, di nazionalità honduregna, non ha mai mostrato grande affidabilità in relazione ad un campionato impegnativo come quello della Serie C italiana.
Prosegue dunque l’opera di sfoltimento della rosa auspicata dal presidente Mastellarini ed eseguita con pazienza dal direttore sportivo Beppe Dossena, che tra l’altro era anche riuscito a piazzare Donovan Maury al Benevento. Dei giocatori dei quali la Samb ritiene non siano utili, è ancora a San Benedetto il solo Yantorno.
Ci si aspetta che arrivi qualche elemento pronto, per lo meno, a rinfoltire una panchina al momento scarna: se Galderisi non sembra interessato all’arrivo dell’esterno destro Cazzola, che si sta allenando alla Samb, non è improbabile che la Samb sia alla ricerca, per lo meno, di un attaccante di riserva e soprattutto di un possibile sostituto di Faieta o De Rosa.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 402 volte, 1 oggi)