SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Due giovani di Caserta sono stati tratti in arresto lunedì notte alle 2,30 da una volante della Polizia, mentre si allontanavano, a bordo di due autocarri, dal centro commerciale Smeraldo in Via Manara.
Gli agenti, insospettiti dalla partenza dei due mezzi in tarda notte, hanno fermato ed arrestato Manfredi B. del 1984 ed il minorenne D. Michele per furto di autocarri e possesso di chiavi alterate e grimaldelli. A carico del minorenne anche l’accusa di porto abusivo di coltello.

Mente gli agenti intervenivano sul posto, una sospetta Lancia Y si allontanava dal piazzale di Via Manara, così un’altra pattuglia della Polizia ha seguito l’automobile, abbandonata dai conducenti sulla strada che porta ad Acquaviva.
Perquisendo la vettura sono stati rinvenuti attrezzi per lo scasso ed effetti personali utili al ritrovamento di ulteriori membri del gruppo di casertani operanti nel teritorio della Riviera delle Palme.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 552 volte, 1 oggi)