Samb. L’equivoco Paterna che molti lettori e sportivi rossoblu vorrebbero chiarito è ora meno inquietante di quello che sembrava: Umberto Mastellarini ha carta bianca su tutte le operazioni, comprese quelle di mercato. Se, per esempio, Martini dovesse finire al Pescara (pare che il presidente della squadra abruzzese lo esclude proprio per evitare confusioni e maldicenze) la cifra incassata finirebbe interamente nelle casse della Samb, di cui Mastellarini è custode e, attualmente, proprietario della maggioranza. Giusto per chiarire un mio dubbio e quelli degli sportivi rossoblu. Pare anche molto aleatoria la notizia comunicataci ieri dallo stesso broker romano Paolo Di Stanislao. Non è assolutamente vero che sta per diventare socio al 10% della Samb. L’incontro di mercoledì prossimo dovrebbe chiarire molte cose in questo senso. La smentita è praticamente ufficiale a meno che lo stesso Di Stanislao non ci dimostri il contrario. Lo chiariamo subito perché l’ingresso di esterni in società non aveva affatto entusiasmato gli imprenditori locali che avevano fatto un pensierino all’acquisto della Samb calcio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 57 volte, 1 oggi)