ALTIDONA: Marè, Sbanella, De Angelis, Andreani, Libbinori, Tamburini, Poliandri, Fortuna, Angellotti, Benedetti. Vallasciani, Giacinti, Sarchiè, Bonaiuto, Pieragostini, Carfora.
REAL CENTOBUCHI: Vagnoni, Gabrielli, Cherici, Traini, Capecci, De Angelis, Capriotti, Gaetani, Mozzoni, Aragrande, Galiè. Sciamanna, Zingarelli, Gentileschi, Almonti, Carlini, Spinozzi, Amatucci.
ALTIDONA – Il Real Centobuchi stecca la prima uscita della stagione perdendo di misura sul campo dell’Altidona; ma gli uomini di mister Di Michele non avrebbero demeritato il pari per le occasioni create.
La cronaca della partita ci porta direttamente al 25’ del primo tempo con Galiè pronto ad involarsi in area ma viene trattenuto per la maglia e l’arbitro concede il calcio di punizione dal limite; alla battuta si porta Aragrande che prova la parabola sul primo palo ma Marè è pronto ad abbrancare la sfera. Dieci minuti più tardi Gaetani ha lo spazio davanti a sé e prova una conclusione da 30 metri ma il portiere respinge di pugni sventando ancora la minaccia ospite.
Nella ripresa vengono fuori i padroni di casa che cercano di alzare il baricentro dell’azione, ma la difesa del Real è attenta alle offensive degli attaccanti dell’Altidona.
Al 55’ arriva il vantaggio dell’Altidona grazie ad un eurogol di Andreani che da quasi 30 metri lascia partire un tiro che va ad infilarsi all’incrocio dei pali; Vagnoni accenna la parata ma non può nulla.
Mister Di Michele immette forze fresche in attacco per arrivare almeno al pareggio inserendo Carlini, Amatucci e Spinozzi al posto di De Angelis, Mozzoni e Galiè. Nell’ultimo quarto d’ora il Real Centobuchi usufruisce di tre calci di punizione dal limite ma nessuno di questi impensierisce il portiere locale che invece è risultato decisivo su un paio di mischie nell’area piccola.
Ai punti l’incontro si sarebbe chiuso in parità con una leggera supremazia degli ospiti nel computo delle occasioni avute ma il responso del campo ha detto 1 a 0 per l’Altidona. Per il Real Centobuchi i primi punti di questo campionato potranno arrivare dall’incontro casalingo di sabato prossimo con il Montalto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 461 volte, 1 oggi)