ACQUAVIVA PICENA – Una notte magica, illuminata dalla presenza di tanti ospiti, nazionali ed internazionali. Negli splendidi giardini dell’azienda Duca degli Acquaviva, tra le palme giganti del nuovissimo anfiteatro, la finale nazionale del concorso Miss e Mister Belli d’Italia ha trovato la sua location ideale.
La serata si è aperta con la sfilata in costume della rievocazione storica Palio del Duca per poi essere affidata nelle mani del presentatore Rocco Casalino incaricato dal patron Franco Buccinà di presentare la giuria vip. Momenti di spettacolo e cabaret, volontario ed involontario, hanno reso indimenticabile l’evento. Ha cominciato Enzo Paolo Turchi, seduto tra le giurate donne per stare vicino alla sua amata Carmen, che si è ovviamente ritrovato tra le mani le schede per votare i maschietti. Ovvio che abbia dovuto immediatamente aggiornare al volo la sua lista. E giudicare le ragazze.
Intanto l’ex antipatico del Grande Fratello, oggi aspirante giornalista per Telelombardia, chiamava il primo quadro moda. Scatenata al solito, Silvia Rocca irrompeva sul palco dichiarando che l’impresa più ardua della sua vita è stata “fare la contadina nella Fattoria?. Sulla pista si sono quindi alternati Mathias del GF 2 reduce da un master di giornalismo negli States e aspirante ambasciatore che ha simpaticamente interloquito con un altro divo tv, targato Maria de Filippi, Marcelo Fuentes. Il bellissimo cileno da anni residente in Italia, ha scatenato una vera ovazione del pubblico femminile. Apprezzati i consigli del loomaker di Barbara Chiappini, Loris Danesi, intervistato da Vivian Ecò regina del radiogossip.
Intanto comparivano, velocemente, i 50 ragazzi. Prima in abito elegante, poi in costume ufficiale del concorso, si sono ridotti di volta in volta, fino all’elezione finale del più bello e della più bella, incoronati con tanto di scettro dalla esplosiva Carmen e da suo marito Enzo Paolo Turchi.
Davvero esilarante e politicamente irriverente in maniera bipartisan, è stata l’esibizione di Gennaro Calabrese, imitatore e cabarettista che quest’anno vedremo, altra anteprima, in tv su Zelig off dopo anni di gavetta.
E ancora i ragazzi di Amici, il ballerino di appena 12 anni, Giuseppe Giannetto, al quale Turchi ha predetto un grande futuro, la cabarettista Laura Leo da “La Sai l’Ultima? che ha regalato un’esibizione a tutto beneficio del pubblico femminile.
Intanto l’assessore Anna Rita Giambartolomei in rappresentanza del Comune di Acquaviva Picena ha portato i saluti dell’Amministrazione segnalando una manifestazione di beneficenza a favore dell’Asmo che si terrà nel Comune a novembre e chiedendo pertanto la collaborazione delle star presenti.
Ma la serata ha visto anche la premiazione di Valentino Roma per il progetto sulla Camera di decompressione destinata a prevenire le stragi del sabato sera e montata proprio nei Giardini del Duca a scopo dimostrativo. Ringraziamenti e saluti anche per la giuria tecnica che si è occupata di selezionare i 25 ragazzi e le 25 ragazze approdate in finale. Prezioso si è rivelato il lavoro del service curato dall’Arcagency e dell’architetto del Duca, Pierluigi Lunghi, stacanovisti nei 4 giorni nei quali la location è stata cambiata più volte, dall’esterno all’interno dell’azienda per motivi climatici.
Insomma l’apoteosi dello showbiz ha fatto ancora una volta la sua splendida figura nell’unica azienda privata che, prima in Italia, ha avuto l’intuizione di realizzare un concorso di livello nazionale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.675 volte, 1 oggi)