SAN BENEDETTO DEL TRONTO – A livello meteo, con le ultime piogge, siamo in autunno. In casa, Samb, però, si parla di primavera rossoblù. Intanto nasce una nuova collaborazione con l’Assoalbergatori, che hanno raccolto 40 mila euro per gli abbonamenti e che consentiranno alla Samb altri risparmi per altri 30 mila ospitandola nei ritiri pre-partita. Si tireranno le fila anche per quanto riguarda commercianti e concessionari di spiaggia: alcune difficoltà riguardano il fatto che magari coloro che sono maggiormente tifosi si erano già abbonati, ma ad ogni modo c’è da aspettarsi che anche da queste categorie arrivi un sostanzioso aumento alla causa della Samb (in diversi hanno sottoscritto nelle ultime ore l’abbonamento vip da mille euro).
Sicuramente si tratta di iniziative che impongono alla Samb stessa di tenere alto il livello del coinvolgimento: Domenico Mozzoni, presidente dell’Assoalbergatori, ha sottolineato come, per l’anno prossimo, sarà possibile arrivare anche a risultati superiori. Però gli stessi albergatori si aspettano, naturalmente, che la Samb possa portare qualcosa a San Benedetto. L’impasse politica non aiuta, ma sarà doveroso che, almeno d’estate, una struttura che vale milioni di euro come il “Riviera delle Palme? non resti desolatamente sotto-utilizzata…
In questi giorni sono numerosi anche i fili che la Samb sta tessendo con l’imprenditoria locale, che si sta muovendo e organizzando. Già nei giorni scorsi avevamo avuto notizia della possibile nascita di un’associazione di imprenditori sambenedettesi disposta ad aiutare la famiglia Mastellarini, e oggi lo stesso Gabriele ha confermato: “Potrebbe nascere qualcosa di buono dopo l’incontro con Speranza (vicepresidente provinciale Assindustria, ndr): si sta organizzando un gruppo di imprenditori che potrebbe sottoscrivere una quota di minoranza tra i 150 e 200 mila euro, e indicare un suo delegato nel consiglio di amministrazione della Samb?.
Anche da parte dei costruttori sambenedettesi sembra che ci siano delle novità: “Ho avuto modo di parlare oggi con uno di loro – spiega ancora Mastellarini jr. – e mi ha detto che, attorno alla Samb, sente che l’aria è cambiata, e che questo nuovo clima lo sta inducendo a dei movimenti che prima non avrebbe mai compiuto?.
Sono diverse le trattative che vedono coinvolta la Samb: il punto fondamentale sarà che queste si concretizzino entro il mese di dicembre, per evitare che, a gennaio, la società sia costretta a privarsi dei giocatori più richiesti (Martini è tutt’ora molto ambito da diverse formazioni anche di B).
“Non appena e se ci sarà qualcosa di concreto, ve lo faremo sapere?, chiosa Umberto Mastellarini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 561 volte, 1 oggi)