Gabriele Mastellarini, addetto alla relazione esterne della Sambenedettese calcio nonché figlio del presidente Umberto Mastellarini, è intervenuto a RadioGoal su KissKiss Napoli, affermando che D’Ippolito, che si era espresso in precedenza sul caso Bogliacino, “non può dire certe cose, soprattutto se non sono vere (“la società non riscattò Bogliacino per mancanza di fondi”, ndr). La settimana prossima metteremo su internet il documento che ci permetteva di esercitare il diritto di riscatto. La colpa non è da imputare al Napoli, ma il calciatore ha commesso una ingenuità. Abbiamo fatto presente a Marino che non vogliamo che Bogliacino abbia una squalifica e gli abbiamo chiesto un accordo, lui ci ha risposto che noi non avevamo alcun diritto per chiedere un accordo e quindi proseguiremo per la nostra strada alla Commissione Disciplinare della Fifa?.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 726 volte, 1 oggi)