San Benedetto e l’intera Riviera delle Palme sono chiamate ad aiutare la Samb. Dopo che nella giornata di ieri gli albergatori hanno deciso di mobilitarsi per sottoscrivere tessere di abbonamento da mille euro (si spera di realizzarne almeno una cinquantina), Gabriele Mastellarini, responsabile delle relazioni esterne della Samb nonché figlio del presidente Umberto, si è attivato per mobilitare tutte le forze produttive ed economiche cittadine.
Nel tardo pomeriggio di ieri, ha incontrato Paolo Perazzoli, presidente regionale della Confesercenti, il quale si adopererà per sensibilizzare i commercianti (ricordiamo che è attiva l’iniziativa “Ti regalo la Samb”, con estrazione di abbonamenti il prossimo 9 settembre).
Nel pomeriggio invece è previsto l’incontro tra Mastellarini jr. e Raffaele Speranza, vicepresidente di Assindustria provinciale.
Nella giornata di domani invece saranno i concessionari di spiaggia sambenedettesi ad essere invitati, dai concessionari di spiaggia Giuseppe Ricci ed Erminio Giudici, che si recherà personalmente nei vari chalet, alla sottoscrizione di tessere di abbonamento. Sarebbe opportuno che ogni concessione sottoscrivesse almeno due o tre tessere (magari qualcuno potrebbe aderire anche alle tessere vip da seicento o mille euro), in modo da realizzare un volume complessivo in grado di competere, se non di pareggiare, con quello degli albergatori.
Questo tipo di collaborazione dovrebbe portare, naturalmente, la Samb a divenire uno strumento di promozione del territorio sambenedettese e piceno. Certamente sarà difficile farlo entro questa settimana, ma già si parla di amichevoli nel periodo natalizio (Roma o Fiorentina le due squadre più indicate), e di triangolari d’estate, ed inoltre sarebbe interessante costruire attorno alla Samb che toccherà importanti centri del Nord Italia (Genova, La Spezia, Padova, Ravenna, Sesto San Giovanni, Lumezzane, e via dicendo), un’operazione simpatia: se ne è già parlato spesso, negli scorsi anni, di portare brochure e depliant direttamente negli stadi ospitanti. Questa e altre idee potrebbero fare della Samb uno strumento importante, da unire alla carica positiva della sua tifoseria, che, di solito, impressiona favorevolmente qualsiasi tifoso avversario.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 615 volte, 1 oggi)