SAN BENEDETTO DEL TRONTO – I tifosi rossoblù avranno ancora una settimana di tempo per sottoscrivere il proprio abbonamento alla Samb Calcio. Stamane il club rivierasco ha ufficializzato che si potranno acquistare tessere sino a sabato 10 settembre presso la sede sociale (tribune centrali e Vip) e sino a domenica 11 presso il Samb Point (distinti, curve, tessere argento e tribune laterali), il quale rimarrà aperto – il giorno stesso della seconda gara casalinga degli uomini di Galderisi contro lo Spezia – dalle 9 alle 12.30.
Lo scorso fine settimana si era sfondato il tetto dei mille abbonamenti, ieri pomeriggio si è ripartiti con la vendita e la roboante vittoria di Teramo ha dato il giusto impulso alle sottoscrizioni, come ci conferma Nando Vezzola: “Siamo molto vicini alle 1.100 tessere – spiega il responsabile marketing e comunicazione della Samb Calcio -; ieri ne abbiamo vendute 30, solo nella mattinata di oggi altre 20, insomma crediamo che si potrà tranquillamente raggiungere il traguardo dei 1.500 abbonamenti. Notiamo con piacere l’attivismo di tifosi, negozianti (anche grazie all’iniziativa ‘Ti regalo la Samb’, ndr), concessionari di spiaggia e albergatori (oggi pomeriggio, alle 17, la Samb incontrerà la categoria presso l’Assoalbergatori, ndr)?.
Siete dunque soddisfatti, oppure vi auspicavate, almeno sino a questo momento, una risposta più massiccia da parte della città?
“In linea di massima siamo contenti. Lo zoccolo duro della tifoseria risponde sempre presente e per questo li ringraziamo di cuore, poi ci sono, capita dappertutto, i classici ‘ritardatari’ che invece vogliono prima aspettare qualche risultato. Dopo le due vittorie di Martini e soci si faranno vivi anche loro?.
Non solo abbonamenti. La Samb da sempre attira l’attenzione dei suoi tifosi attraverso prodotti ufficiali e gadget, i quali negli ultimi anni hanno fatto un deciso passo in avanti dal punto di vista estetico. A cominciare dalle maglie – “alcune richieste ci stanno arrivando da fuori regione?, rivela Vezzola – accattivanti anche quest’anno.
Due giorni fa, dopo la divisa rossoblù sfoggiata all’esordio col Novara, abbiamo potuto ammirare quella bianca da trasferta al Comunale di Teramo, ispirata alla maglia anni Settanta del Cagliari di Gigi Riva. Prossimamente i sostenitori sambenedettesi avranno modo di vedere all’opera anche la casacca grigia con linee verticali rossoblù. “Contiamo di sfoggiarla o nella trasferta di Monza (il 18 settembre, ndr), oppure due domeniche più in là, a Ravenna (il 2 ottobre, ndr)?.
E a proposito di maglia, domenica prossima nel corso della gara di Martini e soci al cospetto dello Spezia, farà il suo esordio il secondo sponsor della Samb Calcio, la Tricomedit, con la quale era stato raggiunto l’accordo economico sabato scorso. Il marchio del celebre gruppo tricologico comparirà dunque, insieme al logo della Riviera delle Palme, sulle divise da gioco rossoblù.
SQUADRA. Nel pomeriggio la truppa di mister Galderisi si è ritrovata per iniziare la preparazione in vista dell’importante sfida casalinga al cospetto dello Spezia. Tutti disponibili, hanno lavorato leggermente di meno Perrulli, Tedoldi e Femiano, affaticati.
Il programma settimanale prevede, al solito, domani doppia razione, giovedì amichevole – probabilmente sempre contro la formazione Berretti (non è però ancora stato deciso su quale campo disputarla) -, venerdì una sola seduta nel pomeriggio e sabato mattina la rifinitura.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 505 volte, 1 oggi)