SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Con almeno mezza giornata di anticipo, rispetto a quelle che erano le attese materializzatesi nel pomeriggio, la Samb piazza il quinto colpo di mercato (dopo Scandurra, De Pascale, De Rosa e Perrulli), un’operazione sul punto di sbloccasi ormai da giorni, ma che solo questa sera vedrà messo nero su bianco.
Davide Faieta, 29enne centrocampista centrale ex Viterbo – in passato ha vestito le maglie di Vicenza, Chieti, Perugia, Catania, Fano, Jesi, Teramo, Sora e Foggia – tra poche ore diverrà ufficialmente rossoblù; stasera infatti il calciatore originario di Pescara apporrà la firma sul contratto annuale propostogli dal sodalizio di Viale dello Sport e andrà a fare compagnia all’altro ex viterbese Giampietro Perrulli, pure lui fortemente voluto da mister Galderisi e autore ieri a Teramo di una convincente prestazione.
Con l’innesto di Faieta si ricomporrà, nella linea mediana marchigiana, quella coppia Faieta-Perrulli, il primo al centro insieme a De Rosa, l’altro sull’out sinistro, che l’anno passato ebbe modo di farsi apprezzare nel Lazio.
“Il calciatore firmerà tra poco (scriviamo quando mancano pochi minuti alle 20.30, ndr) – confessa il diesse della Samb Beppe Dossena – abbiamo trovato l’accordo economico per la soddisfazione sua e del mister che lo ha voluto fortemente in squadra. Ho già avvertito Galderisi del buon esito della trattativa?.
Incalziamo Dossena sulle prossime operazioni di mercato in casa Samb. “Solo in uscita – risponde convinto – con Faieta riteniamo di essere a posto così, a meno che non ci si prospettino ‘occasioni’ clamorose. Puntiamo a sfoltire la rosa (proprio oggi Maury si è trasferito al Benevento, ndr) poi, semmai in gennaio interverremo nel caso ci dovessimo rendere conto di voler apportare qualche correttivo?.
Infine una smentita: “Amodio? E’ un giocatore del Napoli, non è roba nostra. Ritengo che sia un’operazione piuttosto improbabile. Il nostro mercato può dirsi chiuso?.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.222 volte, 1 oggi)