GENOVA – La lunga ricerca di un campo per la partita con il Pizzighettone, che la Lega di C aveva fissato per mercoledì a Monza (ore 15), si è allungata di un altro inaspettato capitolo a causa del dietrofront imposto dalle autorità lombarde. L’alto numero di abbonati rossoblù (vicinissimo a quota 15.000), in rapporto alla capienza attuale dell’impianto (18.000), ha indotto gli enti preposti a intraprendere questa decisione. Al vaglio della Lega c’è un ventaglio di ipotesi sostitutive sulla sede, mentre sembra confermata la data della gara.
Fonte: genoacfc.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 225 volte, 1 oggi)