SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Polimoda torna a Miss Italia. Durante le due serate conclusive della preselezione nazionale della 66°edizione di Miss Italia, 46 delle 217 miss in lizza per la finale di Salsomaggiore sfileranno con gli abiti realizzati dagli studenti neo-diplomati del corso di Design di Moda. Un evento che apre la stagione 2005/2006 del noto Istituto fiorentino, che si prospetta ricchissima di appuntamenti e novità in occasione del 20° anniversario della nascita di Polimoda.
Due sono i quadri previsti, ispirati il primo a Patty Pravo ed il secondo ad Annie Lennox, due icone della musica leggera, che rivivranno attraverso le suggestive creazioni firmate da uno dei più celebri centri di studi italiani dedicati alla moda. Le miss e la loro bellezza “made in Italy?, saranno così esaltate e valorizzate attraverso capi nati da una creatività, tutta “made in Italy?.
Sabato 3 sulla passerella sfileranno 23 “bambole?, come canta nella famosa canzone la diva del mitico “Piper? di Roma. Una collezione di abiti da sera fatta di eleganza di altri tempi, intrisa di femminilità a tinte pastello, un misto di classe e spregiudicatezza come solo Patty Pravo sa essere.
Nel secondo quadro, nella serata di domenica, le miss si trasformeranno in donne dallo stile androgino e sofisticato, grazie a splendidi capi in bianco e nero, con tocchi di rosso intenso, che nei tessuti e nella foggia richiamano lo stile aggressivo e d’avanguardia della grande Annie Lennox.
Al termine della seconda ed ultima serata, in diretta nazionale su Raiuno, l’effervescente presentatore toscano Carlo Conti, affiancato dalla bellissima Adriana Volpe, renderà noti i nomi delle centouno finaliste che si contenderanno la corona di Miss Italia 2004, a partire dal 15 settembre, a
Salsomaggiore Terme.
La rinnovata partecipazione a questo importante appuntamento è per Polimoda la conferma del suo prestigio e del suo essere sempre all’avanguardia nel campo della formazione moda. Per l’anno accademico 2005/2006, Polimoda rinnova la propria offerta formativa: novità accanto ai corsi triennali
post-diploma Design di Moda, Design Tessile e Design Calzature e Accessori, Marketing Strategico Operativo-Moda, il corso biennale Modellista Abbigliamento Donna, nato dall’esigenza di formare professionisti che rispondano alla richiesta dalle aziende, per un immediato inserimento nel
mondo del lavoro. Per chi, invece, ha più tempo per decidere c’è il corso Foundation in fashion Design, corso di preparazione base al design di moda, sia in lingua italiana che inglese, della durata di un semestre.
Sempre più vasta la scelta tra i master di specializzazione: il nuovissimo LUXURY MANAGEMENT, per futuri “professionisti del lusso? portavoce del Made in Italy nel mondo; BUYING MANAGEMENT, per diventare responsabile acquisti, figura professionale determinante e molto richiesta dal mercato che lavora in team con l’area prodotto e stile; MARKETING E MANAGEMENT FOR FASHION
BEAUTY AND COSMETICS, primo e unico nel suo genere, per specializzarsi in un settore in espansione; e ancora: fashion marketing and merchandising, fashion marketing merchandising and management, concept brand image, fashion marketing comunication e organizzazione eventi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 869 volte, 1 oggi)