ACQUAVIVA PICENA – Sono terminati il 27 agosto i festeggiamenti riguardanti Sponsalia, la nota rievocazione storica acquavivana, organizzata annualmente dall’Associazione “Palio del Duca� con il contributo delle Amministrazioni Comunale e Provinciale, che ripropone le celebri nozze avvenute nel 1234 tra Forasteria degli Acquaviva e Rinaldo dei Brunforte di Sarnano.
Dopo l’impalmazione, la sfilata storica e la disputa del palio (vinto quest’anno dal rione dell’Aquila), a chiudere l’edizione 2005 della manifestazione è stato il concerto dei “Santureia� (Simone Sorini, David Monacchi, Giordano Ceccotti e Walter Rizzo), tenutosi all’interno dello splendido scenario della Rocca. I quattro giovani musicisti del gruppo (che ha al suo attivo dieci anni di carriera e due cd, “Terra che hai promesso� e “Erin�) si sono cimentati, al chiar di luna, per oltre due ore, in pezzi irlandesi (in special modo ghigne e reens) e balli tradizionali bretoni. Oltre al violino, alla chitarra e al flauto traverso, i suonatori hanno utilizzato strumenti tipicamente nordici come la ghironda e la musette (la cornamusa francese).
Ciliegina sulla torta sono stati alcuni brani caratteristici del repertorio marchigiano, proposti assieme a Giulio Cameli, ex campione mondiale d’organetto originario del luogo, e una danza del ventre eseguita su note irlandesi.
L’esibizione è stata particolarmente apprezzata dall’intera platea, composta in parte da un folto numero di turisti inglesi in vacanza in Acquaviva, accorsi per respirare un po’ d’aria familiare in un territorio straniero.
Non è mancata la richiesta del bis per le belle e suggestive nonché gradite interpretazioni.
Hanno partecipato alla serata, organizzata in collaborazione con il Comune di Monteprandone, Nello Gaetani, presidente dell’Associazione “Palio del Duca� (insieme al direttivo dell’Ente), il vice sindaco di Offida Giampiero Casagrande, il presidente della Commissione Cultura della Provincia di Ascoli Piceno Stefano Stracci e Lito Fontana, trombonista e docente di Innsbruck.
L’appuntamento è per il 2006 per la diciannovesima edizione di Sponsalia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 411 volte, 1 oggi)