Riportiamo da repubblica.it
IRAQ, INCIDENTE PONTE: MINISTERO SALUTE PREVEDE MILLE MORTI
31/08/2005 – 15:45
Roma, 31 ago. (Apcom) – “Il ministero della salute iracheno prevede che il numero degli uccisi per l’incidente al ponte raggiungerà il numero di 1000 morti”. E’ il testo di un flash mandato in onda dalla tv satellitare araba Al Jazeera. L’ultimo aggiornamento sul numero delle vittime diffuso dallo stesso ministero parlava di 695 morti e più di 300 feriti.
“Ieri, in una riunione tenutasi a Baghdad, il ministro della Difesa ha dato ordine di aprire il ponte di Al Aimmah chiuso da tempo al traffico per motivi di sicurezza”. E’ quanto affermato dal deputato sciita Muftah Al Sheikly alla tv satellitare araba Al Jazeera interpellato sulle dinamiche che hanno provocato la gigantesca calca di fedeli sciiti intenti a commemorare il martirio del settimo Imam sciita Mousa Al Khadim.
Il parlamentare, non esita ad accusare apertamente, il ministro sunnita Saadun Al Dulaimi, di essere responsabile della tragedia avvenuta oggi.
I sunniti, in diversi dichiarazioni rilasciate alle tv satellitari arabe, accusano invece, il ministro degli Interni -sciita- di essere responsabile della tragedia e chiedono le sue dimissioni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 309 volte, 1 oggi)