TERAMO – La Samb può aspettare. La squadra biancorossa si è ritrovata ieri pomeriggio allo stadio Comunale – si sono allenati anche gli acciaccati Catinali e Ferri, il che fa ben sperare per un loro eventuale recupero – per inaugurare la settimana che porterà al primo impegno in campionato, ma la testa è quanto mai rivolta al mercato che oggi vivrà l’ultimo, decisivo atto. E’ sfumato Perovic, il centrocampista serbo del Grosseto che la dirigenza abruzzese ha tentato di portare alla corte di mister Cari; Allegri, il tecnico toscano, si era opposto alla cessione del giocatore e alla fine l’ha spuntata. Di conseguenza resta in biancorosso Attilio Nicodemo, la pedina di scambio che si pensava si potesse utilizzare con il club grossetano.
Probabile che oggi vada invece in porto lo scambio con il Gela (C1/A): a Teramo arriverebbero il difensore Riccardo Alderuccio e il centrocampista Sandro Melchiorre, mentre verrebbero spediti in Sicilia Schettino e Occhipinti.
Il principale obiettivo del diesse teramano Giovanni Gallo, resta sempre l’attaccante. Sono emersi particolari in merito alla trattativa che ha portato a vestire la casacca dell’Ancona Andrea Bucchi, l’ex punta della Fermana, già d’accordo con i ‘diavoli’ – un triennale da 35.000 euro; ai canarini invece una somma pari a 150.000. I dorici hanno soffiato il giocatore al sodalizio di romano Malavolta offrendo 60.000 euro a stagione a Bucchi, e 210.000 euro ai gialloblù. Perso l’attaccante originario di San Benedetto, il Teramo cambia rotta e oggi proverà a convincere Emilio Benito Docente, nel recente passato in predicato di vestire la maglia del Genoa. Non sarà una trattativa facile quella da intavolare con il Rimini, anche perché l’attaccante, dopo il buonissimo campionato dell’anno scorso, è appetito da diverse società di terza serie.
In tema di operazioni in uscita, registriamo l’ennesimo tentativo del Pisa di arrivare a Vincent Taua; i nerazzurri hanno proposto lo scambio con Bonfiglio (già in passato a Teramo), più conguaglio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 378 volte, 1 oggi)