Da oggi (1° Settembre 2005) entrano in vigore, nell’ambito delle nuove norme antiterrorismo, le misure di preventiva acquisizione dei dati anagrafici dei soggetti che utilizzano postazioni pubbliche, per comunicazioni telematiche, ovvero punti di accesso a internet utilizzando tecnologie senza fili. Le predette misure interessano tutti i pubblici esercizi e le strutture ricettive ed alberghiere dove siano posti a disposizione del clienti apparecchi terminali utilizzati per le comunicazioni, telefoniche o telematiche. In particolare gli esercizi già in attività devono richiedere al Questore una apposita licenza entro il termine massimo del prossimo 25 settembre. Inoltre gli stessi esercenti oltre ad una serie di normative di identificazione e controllo, sono tenuti a registrare e mantenere i dati relativi alla data e l’ora della comunicazione ed alla tipologia del servizio utilizzato ed è consentita, per gli esercizi con non più di 3 apparecchi terminali a disposizione dei clienti, la registrazione dei predetti dati su apposito registro cartaceo.Per adeguatamente assistere le imprese associate la Confcommercio provinciale ha già messo a disposizione degli interessati il facsimile di registro per la conservazione dei dati e quello di richiesta di licenza al Questore, già da oggi disponibili presso tutti gli uffici Confcommercio della provincia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 320 volte, 1 oggi)