TERAMO – Domenica scorsa Marco Cari, approfittando del rinvio della trasferta di Salerno (i granata, che hanno usufruito del Lodo Petrucci, stanno beneficiando di due settimane di stop), se ne stava seduto sui seggiolini della tribuna del Riviera delle Palme per studiare la Samb di Giuseppe Galderisi, impegnata al cospetto del Novara e di scena al Comunale di Teramo tra cinque giorni.
I biancorossi inaugureranno la nuova stagione con un doppio turno tra le mura amiche – Samb, appunto, e Pavia; sarà interessante constatare se la sosta forzata abbia fatto bene o meno a Mancini e compagni.
La ripresa degli allenamenti è fissata per oggi pomeriggio – da valutare ci sono solo le condizioni dell’infortunato Catinali – ma prima ancora che la partita contro la Samb, in casa biancorossa tiene banco il calciomercato, il quale nel tardo pomeriggio (alle 19) di domani chiuderà i battenti (poi si potranno contrattualizzare solamente i calciatori svincolati).
La dirigenza abruzzese cerca di piazzare altri due colpi: un attaccante ed un centrocampista nel taccuino del diesse Giovanni Gallo. Ieri sera intanto si è registrato un colpo di scena: il pupillo di mister Cari infatti, l’attaccante Andrea Bucchi, con lui l’anno passato alla Fermana si è accasato all’Ancona. I dorici hanno bruciato la concorrenza dei ‘diavoli’, i quali sembravano sicuri di poter tesserare il giovane gialloblù. Di più: il presidente Malavolta aveva dichiarato ad una radio locale che l’operazione si stava protraendo a causa di alcune mensilità arretrate che il sodalizio canarino doveva corrispondere al giocatore. All’ultimo però il Teramo è rimasto con il classico pugno di mosce in mano. A questo punto pare improbabile la cessione di Massimo Manca, che invece fino a pochi giorni fa era dato tra i possibili partenti. Sempre in tema di operazioni in uscita, con ogni probabilità saluteranno Teramo Occhipinti, Margarita, Ferri e De Angelis.
Tornando ai movimenti in entrata, staremo a vedere se il diesse biancorosso Gallo riuscirà in questi due ultimi frenetici giorni a portare in Abruzzo un altro attaccante. Per quel che riguarda il centrocampo c’è invece in piedi una trattativa con il Grosseto per il serbo Marko Perovic, giocatore di 33 anni che in Italia ha vestito le maglie di Ancona, Napoli e Cremonese. Il Teramo ha proposto ai toscani uno scambio con Attilio Nicodemo,nonostante il mister dei Grifoni Massimiliano Allegri abbia avanzato il proprio veto alla cessione del forte centrocampista.
BIGLIETTI. Il sodalizio biancorosso ha provveduto stamane ad inviare a San Benedetto una dotazione di mille biglietti. I tifosi marchigiani potranno acquistare i tagliandi al prezzo di 11 euro presso gli abituali punti vendita (Samb Point e Bar Four Roses), oppure tramite il Centro Coordinamento Club.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 460 volte, 1 oggi)