ROMA – Non verranno concesse proroghe per gli interventi urgenti ritenuti necessari per adeguare gli stadi italiani alle normative antiviolenza. Lo ha deciso l’Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive. Il ministro degli Interni Pisanu ha sottolineato che adeguare la sicurezza degli stadi agli standard internazionali “è un obiettivo irrinunciabile? e che “le nuove norme vanno attuate con la necessaria flessibilità, ma senza atteggiamenti dilatori?.
Fonte: ansa.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 673 volte, 1 oggi)