SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’ennesima operazione della Polizia di San Benedetto incastra due scippatori, che borseggiavano turisti e residenti della Riviera delle Palme.
Domenica 21 agosto, alle 20 circa, in Via Piemonte una donna in bicicletta è stata derubata della sua borsa, posta nel cestino del veicolo.
I due ladri si sono avvicinati a bordo del loro ciclomotore e, dopo aver sottratto alla donna la borsa, si sono allontanati a gran velocità. Subito dopo il furto la ciclista ha denunciato il furto e descritto alla volante della Polizia accorsa sul posto i suoi aggressori. Le immediate ricerche degli uomini della Volante hanno permesso il ritrovamento dei ladri.
I borseggiatori sono stati trovati mentre passeggiavano per le vie del centro di San Benedetto, con i cento euro contenuti nella borsa della signora e una spilla d’argento che uno dei due aveva imprudentemente deciso di indossare.
I ladri sono due pregiudicati ben noti alle forze dell’ordine: Giuseppe R., ascolano del 1868 detto “Peppe l’ascolano? e Marco B., cagliaritano del 1963 detto “il sardo?. A carico dei due è stata inoltrata una denuncia con l’accusa di furto aggravato con destrezza.
I pregiudicati sono stati condotti presso il carcere Marino del Tronto, in attesa del rilascio, da parte del questore di Ascoli, di un foglio di via obbligatorio che non permetterà ai due di tornare per i prossimi tre anni a San Benedetto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 454 volte, 1 oggi)