SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Pubblichiamo di seguito l’articolo apparso stamane sul quotidiano La Riviera per permettere anche a chi non si trovasse nella zona di San Benedetto del Tronto di poterlo leggere, come richiesto da diversi lettori.
Mastellarini non parla. Dossena nemmeno. Silenzio. Preoccupante. Il numero uno del sodalizio rivierasco, che sarà di ritorno dalla vacanza all’estero sabato notte, non intende rilasciare alcuna dichiarazione, trincerandosi dietro un “Parlerò la prossima settimana, al termine delle ferie?; l’altro, da poco investito dal ruolo di responsabile dell’area tecnica della Samb Calcio, confessa di non conoscere la squadra e di non avere ancora individuato i settori per i quali dover intervenire in sede di calciomercato. Legittimo. “Sono qui da poco – ha detto Dossena prima di assistere all’amichevole di ieri pomeriggio tra i rossoblù e la rappresentativa del Qatar – devo ancora valutare al meglio il gruppo. Saprò essere più preciso lunedì prossimo, quando verrò presentato alla stampa insieme a Galderisi. La nuova società? Chiedete a Mastellarini?. Fine delle trasmissioni.
Poco meno di una settimana fa, dopo la presentazione della squadra che ha fatto seguito all’amichevole contro la Ternana, i sorrisi ed il buonumore del presidente Mastellarini, nello scenario della sala stampa intitolata a Sabatino D’Angelo, avevano salutato l‘accordo verbale stipulato col misterioso gruppo di Pavia interessato a rilevare gran parte delle quote societarie del club marchigiano. Da allora, tanti “si farà?, “mancano solo dei piccoli dettagli?, “ancora un poco di pazienza?.
Eppure ancora non è stato firmato nulla. La Samb resta saldamente in mano alla famiglia Mastellarini. Mercoledì comunque si è consumata una giornata convulsa in casa rossoblù: il duo Dossena-Galderisi, stanco di dover attendere l’insediamento ufficiale della cordata lombarda, aveva seriamente partorito l’idea di dimettersi nel caso non si fosse trovato un accordo tra le parti entro la serata. L’intervento (telefonico) del presidente Umberto Mastellarini ha convinto i due a restare al loro posto: il patron rivierasco ha assicurato lo staff tecnico rossoblù, come aveva fatto nel recente passato coi tifosi, che finché la trattativa con la cordata pavese non si concluderà – i continui tentennamenti, ufficialmente collegati alla mancanza di parte della documentazione necessaria per il trasferimento delle quote sociali, stanno spazientendo un po’ tutto l’ambiente, a partire dalla stanza dei bottoni di Viale dello Sport – sarà lui stesso a prendere in mano la situazione, assicurandosi che la costruzione dell’organico da mettere definitivamente a disposizione di Galderisi vada avanti con profitto. Non prima della prossima settimana in ogni caso.
Il neoresponsabile dell’area tecnica Giuseppe Dossena, nell’incontro tenutosi mercoledì con una delegazione di tifosi, i quali hanno espressamente chiesto un pour parler con l’ex bandiera del Torino e l’allenatore Galderisi, ha infatti loro anticipato che lunedì giungerà nelle Marche qualche volto nuovo. Lo stesso Dossena ha poi confessato ai tifosi la propria rabbia nei confronti della cordata pavese (pur non svelandone le generalità) per i continui rinvii che, manco a dirlo, stanno rallentando, ancora una volta, l’avvicinamento alla nuova stagione.
E i tifosi? Restano alla finestra, vigili però, controllori attenti a che al più presto si faccia chiarezza in merito alle questioni irrisolte. La delegazione di sostenitori che ha incontrato Dossena e Galderisi non ha loro nascosto tutta la diffidenza e la prudenza con la quale si seguiranno i futuri sviluppi in ambito societario. Nella speranza, naturalmente, che si faccia in fretta, il campionato è ormai alle porte, di contro la Samb è ancora lontana dall’avere una fisionomia tecnico-tattica ben delineata.
Se l’anno scorso la squadra venne plasmata nei famosi due giorni che videro alacremente all’opera l’avvocato Vincenzo D’Ippolito, quest’anno Beppe Dossena sarà chiamato ad un altro piccolo miracolo. Anche se i primi contatti sono stati avviati, checché ne dica lo stesso Dossena. Il primo nome sul taccuino rossoblù è quello dell’attaccante Gabriele Scandurra, già alla Samb nella stagione 2003-’04 (16 presenze, 10 gol). L’ex Lodigiani ci ha infatti confermato che il suo procuratore è stato contattato dalla Samb.
CALENDARI E AMICHEVOLE. Domani pomeriggio, alle ore 17, presso il campo sportivo di Centobuchi, la Samb di Giuseppe Galderisi sarà impegnata nell’ennesima amichevole precampionato al cospetto della formazione locale.
In giornata poi la Lega di C provvederà a stilare i calendari per la stagione agonistica 2005-2006.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 791 volte, 1 oggi)