SAN BENEDETTO DEL TRONTO – A poco più di tre settimane dall’inizio dei campionati regionali di C/5, le formazioni rivierasche una alla volta stanno riaprendo i battenti per la consueta preparazione atletica. Ormai certa del ripescaggio in Serie C2 (manca solo l’ufficialità) la Libertà di Movimento ha già ripreso a lavorare in maniera certosina (prima di ferragosto), guidata dall’allenatore – giocatore Marco Marignani: non molte le novità a livello di organico in casa della suddetta formazione che punta sulla rosa che comunque ha ben figurato nella scorsa stagione.
Pronta al via anche la Virtus Samb, anch’essa ripescata in Serie C2. A livello di organico si attendono come sempre parecchi movimenti da parte della storica società sambenedettese anche se il reparto da rinforzare sembra l’attacco, anche alla luce della partenza del bomber Clementi. Ma il bravo factotum della formazione virtussina, Marco Albertini, come sempre riuscirà a tirare fuori il coniglio dal cappello.
Grandi rivoluzioni, anche se annunciate, in casa Tecno Riviera delle Palme. Lunedì 22 inizierà ufficialmente la stagione per i rivieraschi con un cambio al comando della formazione: si preannuncia lo storico ritorno di Mario Palanca, almeno come supervisore tecnico, ma manca ancora l’ufficializzazione. Per quanto riguarda la formazione, molti gli innesti dalla neo scomparsa Futsal Grottammare i quali andranno a rafforzare un organico già comunque solido per la categoria: da Capriotti a Testa, dall’estremo difensore Curzi a molti altri ragazzi promettenti dell’Under 21. Ebbene si, dato che una delle grandi novità del club del presidente Grossi sarà proprio quello dell’allestimento di una formazione Under 21 che disputerà il campionato nazionale: indubbiamente una bella vetrina per i ragazzi del neo mister Paolo Capriotti. Per il resto, confermato in prima squadra il blocco della scorsa stagione al quale, oltre ai sopra citati innesti, si sta cercando la cosiddetta ciliegina sulla torta che consterebbe nel ritorno di Candellori. Ma è ancora fantamercato…
Infine, per quanto riguarda il girone C di Serie C2, nel quale entrambe le formazioni sambendettesi si ritroveranno, probabilmente nella giornata di oggi il Comitato Regione Marche – FIGC – LND provvederà a stilare i gironi che sanciranno definitivamente la promozione della Virtus e della Libertà di Movimento. Certo è che già da ora il girone C potrà essere definito come quello di ferro nel quale già si vocifera della presenza di una possibile ammazza-campionato: il neo promosso Montegranaro che sembra si sia rinforzato con giocatori persino brasiliani. Vedremo…

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 272 volte, 1 oggi)