SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Scivola positivamente la prima settimana di preparazione in casa del Porto d’Ascoli. I giocatori oltre a tanto sudore versato, hanno lavorato in maniera continua e con molta concentrazione. Nessun lamento, nessuna obiezione soltanto parecchia voglia di rincominciare a correre per raggiungere traguardi importanti.
La settimana si è conclusa con la classica partitella in famiglia per tastare la forma fisica dei ragazzi e gli schemi tattici da sperimentare in questo campionato. Non erano presenti Capecci, Mestichelli e Fiorino alle prese con una fastidiosa distorsione alla caviglia. Per lui esercizi appropriati per tornare al più presto in gruppo.
La squadra è stata divisa in due, coloro che indossavano le pettorine blu e quelli con le pettorine gialle. Sono stati impiegati tutti sotto l’attento occhio del tecnico Grilli e del suo vice Alfonsi in veste, per una volta, di arbitri i quali hanno chiesto ai ragazzi di vedere la mentalità giusta. Hanno vinto i blu grazie alla doppietta di Marconi Sciarroni e Sansoni, per i gialli sono andati a segno il giovane Di Felice e Del Toro su calcio di rigore.
Terminata la partitella, durata circa un ora, breve pausa e per alcuni anche rinfrescante. Poi di nuovo in campo per una serie di giri di corsa (tre per tre serie) e altra partita finale. Sul terreno di gioco sono scesi pure diversi dirigenti compresi gli allenatori che hanno chiuso il primo round di preparazione in divertimento. Appuntamento domani mattina al “Ciarrocchi? per altri sette giorni di lavoro in cui si faranno doppie sedute di allenamento.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 270 volte, 1 oggi)