SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La nuova Samb sul filo del rasoio. Siamo al 10 agosto, vigilia della presentazione ufficiale della squadra, che avverrà domani sera al Riviera delle Palme con l´amichevole con la Ternana, e tanti sono i tasselli mancanti: quadro societario (non c´è più D´Ippolito e Paterna vuole cedere la sua quota), allenatore, ambizioni. C´è da tremare anche se, lo diciamo senza piaggeria, in questo momento tra tifoseria e presidente Mastellarini, nonostante tantissime difficoltà, c´è reciproca stima: il giuliese Mastellarini è valutato da tutti come una persona umile e seria, in qualche modo innamorata di quella Samb che da giovane aveva ammirato allo stadio Ballarin.
E a proposito di amore verso lapropria società, si segnalano dei piccoli passi avanti da parte dell’imprenditore di Monsampolo del Tronto (impegnato nell’import-export: di più non si è riusciti a sapere) che lo scorso sabato ha incontrato Dante Paterna.
Diciamolo subito: dopo quello che è accaduto con un tale Antonio Venturato, dopo gli alti e bassi della gestione Gaucci, di cordate lombarde, venete, siciliane o romane a San Benedetto non ci si fida granché. Potranno essere anche delle persone onestissime e bene intenzionate, ma per avere la volontà di aiutare la Sambenedettese occorre possedere almeno un po’ di sangue tinto di blu. Altrimenti, se non si hanno secondi fini, perché invischiarsi nelle vicende di una pur gloriosa squadra di provincia?
Il punto è che, per non compromettere del tutto la prossima stagione e per non dover attendere le ultime ore del mercato, qualsiasi trattativa dovrà per forza di cose concludersi entro questa settimana: se dalla Vallata del Tronto si avranno persone capaci di aiutare la famiglia Mastellarini, allora il campionato della Samb potrà, ancora, essere ricco di soddisfazioni, altrimenti, come spiegato da Gabriele
Mastellarini, sarà meglio pensare da subito all´obiettivo della salvezza. Qualche informazione viene fornita dal commercialista della Samb Marco Fraticelli: “Non sono al corrente di accordi in via di definizione: da tempo si fanno avanti delle persone ma poi tutto svanisce nel nulla, come nel caso di Paolo Di Stanislao. Ad ogni modo, nulla credo avverrà prima di Ferragosto”.
Dopo il 15, inoltre, sarà ripartita anche formalmente la quota societaria di pertinenza del gruppo D´Ippolito, dopo l’accordo sostanziale avvenuto la scorsa settimana.
Ad ogni modo oggi è attesa la visita di Umberto Mastellarini ai giocatori e allo staff tecnico presente presso il ritiro di Cascia (visita in un primo momento prevista per la giornata di ieri). Sarà la volta buona per comunicare il nome del nuovo allenatore? Tutto dipenderà dagli sviluppi societari. In caso di esito positivo, la Samb ha già pronta la coppia Luciano Zecchini (allenatore) e Giuliano Pesce (direttore sportivo). Riguardo all’ex mister del Teramo, molto stimato dalla tifoseria che ricorda il gioco spesso piacevole amato da Zecchini, molto dipenderà dalla situazione in cui sta venendo a trovarsi a Como, società con la quale si era accordato inizialmente.La società lariana attende di conoscere l´esito del suo ricordo al Tar del Lazio (12 agosto) contro l´ipotesi di esclusione dai campionati di serie C: stessa attesa dei calciatori già tesserati, che potrebbero essere svincolati, e di mister Zecchini, che comunque ancora non ha firmato ufficialmente alcun contratto con il Como; questa situazione poco chiara del club lariano ritarda anche i movimenti della Samb.
Nel caso in cui la trattativa con Zecchini dovesse arenarsi, Mastellarini investirà su Augusto Gentilini. Residue speranze per Alberto Bollini, ex Modena.
Intanto la società rossoblù ha esercitato il 30 luglio scorso il diritto di riscatto su Mariano Bogliacino nei confronti del Plaza Colonia, società uruguaiana in passato detentrice del cartellino del fantasista ex Samb. “Non so con precisione quali sviluppi può avere la cosa – spiega Gabriele Mastellarini – tuttavia la Samb ha esercitato quanto dovuto”. Il giocatore resterà al Napoli, ma è possibile che in questo modo alla Samb debba essere pagata una somma (da chi? Dal Plaza Colonia? Dal Napoli?). Magra consolazione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 629 volte, 1 oggi)