SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Doveva essere la giornata decisiva per conoscere il nome del nuovo condottiero rossoblù, almeno stando a quanto il presidente Umberto Mastellarini aveva confessato alla squadra negli spogliatoi del Riviera al termine della gara di Coppa Italia contro la Cremonese, e invece anche ieri non sono giunte notizie in tal senso dal ritiro di Cascia, dove la comitiva agli ordini della coppia Tuccella-Cimmino ha svolto una seduta defatigante il mattino ed un’altra, più impegnativa, il pomeriggio. Il motivo? Probabile che alla base ci siano ragioni collegate alla questione societaria che pure, in questa settimana, dovrebbe riservare novità importanti con l’ingresso di nuovi soci in sostituzione dell’uscente Vincenzo D’Ippolito.
I tifosi auspicano quanto prima di conoscere il nome del tecnico che si sederà sulla panchina rivierasca, la squadra ammirata domenica sera al cospetto della Cremonese, pur avendo dato ampia dimostrazione di carattere e ardore agonistico, ha assoluto bisogno di certezze in una fase cruciale della preparazione pre-campionato.
Oggi i rossoblù saranno di nuovo in campo, allo stadio Comunale di Cascia, contro il Guidonia (fischio d’inizio alle 17.30), per l’ennesima amichevole estiva (assenti Santoni Mattia, Martini, Tedoldi e Femiano per piccoli acciacchi lamentati dopo la gara di Coppa), mentre giovedì sera – rammentiamo che nella stessa serata dovrebbero essere resi noti i calendari della nuova stagione, in seguito alla riunione del Consiglio Federale prevista per il tardo pomeriggio – andrà in scena la presentazione ufficiale della squadra, in occasione dell’amichevole interna contro la Ternana di mister Sala. Ragionevole credere che in quella circostanza sulla panchina del Riviera si possa vedere all’opera il nuovo allenatore della Samb. I soliti i nomi che circolano sulle pagine dei quotidiani locali e nazionali (Menichini, Zecchini, Pagliari, Gentilini): l’impressione, dopo la gara di Coppa Italia, è che siano salite le quotazioni di Augusto Gentilini, seduto in tribuna a prendere appunti, ma soprattutto impegnato a conversare a più riprese con l’ex dg del Lanciano Giuliano Pesce, in odore di sostituire D’Ippolito nell’arduo compito di responsabile del mercato rossoblù. I due, interpellati a tale proposito, hanno naturalmente glissato, negando contatti con la dirigenza marchigiana, ma se l’ex tecnico di Giulianova ha saputo trincerarsi con più naturalezza dietro una scontata diplomazia, Pesce ci è parso un pochino più a disagio nel rispondere alle nostre domande ed il suo “Sono a disposizione? lascia forse intendere che presto potrebbe realmente far parte del nuovo staff dirigenziale rossoblù.
FUNERALI DI FIORINI. Nella mattinata di ieri, a Bologna, si sono svolte le esequie dell’ex attaccante di Bologna, Rimini, Piacenza, Genoa, Samb e Lazio Giuliano Fiorini. Presenti anche alcuni amici e tifosi dello sfortunato ex calciatore partiti appositamente dalla riviera.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 369 volte, 1 oggi)