SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ finito in carcere dopo una notte di alcol e follia. Un quarantenne del posto, nello scorso fine settimanaa, ha prima urtato con la propria vettura due auto parcheggiate in Via dei Mille. L’uomo, in evidente stato di ebrezza, all’arrivo di una pattuglia della polizia per effettuare tutti i rilievi del caso, ha opposto resistenza agli agenti giunti sul luogo dell’incidente, picchiandoli con veemenza. La reazione del quarantenne ha procurato ai malcapitati alcune lesioni (per fortuna, non gravi), giudicate guaribili in otto giorni. Il sambenedettese è ora in stato di arresto per lesioni a pubblico ufficiale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 321 volte, 1 oggi)