SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Riceviamo e pubblichiamo dal Samb Club Offida:
All’arrivo al “Riviera della Palme? abbiamo trovato per l’ennesima volta il paradossale blocco dei parcheggi. Abbiamo dovuto percorrere diverse centinaia di metri a piedi sotto la pioggia per arrivare al nostro settore (distinti) e notare quell’immenso parcheggio adiacente al settore desolatamente e immotivatamente vuoto (i rischi connessi all’esordio ufficiale della Samb al Riviera contro la Cremonese accompagnata da una cinquantina di supporters sono oggettivamente nulli). Le autorità genitrici di tale situazione parlano di leggi e circolari da rispettare.
Eppure le stesse autorità usano altri metri di giudizio verso uno stadio chiuso tra collinette e fossi, con un antistadio posto sotto le sporgenze delle gradinate. Uno stadio che per essere raggiunto, i tifosi ospiti devono transitare per le strade urbane di mezzo paese. Uno stadio che va letteralmente a pezzi e privo di settore ospiti opportunamente delimitato, numerazione, ecc ecc..
Eppure le stesse autorità usano altri metri di giudizio verso uno stadio incastonato tra le villette, con un settore ospiti di tubi innocenti appoggiati sull’asfalto, e privo di opportune reti. Uno stadio che per essere raggiunto, i tifosi ospiti devono parcheggiare su un terreno agricolo e attraversare a piedi mezzo paese salutando le signore sui balconi.
Al Riviera delle Palme invece, non bastano un settore ospiti totalmente separato da quelli adiacenti con reti alte 20 metri e ingabbianti i settori di casa (!), la numerazione, gli accessi al campo, l’antistadio posto a 50 metri dalle gradinate, lo svincolo della sopraelevata posto dietro il settore ospiti, l’assenza di abitazioni e/o attività nella zona stadio: occorre anche il blocco del traffico. Complimenti. Saremmo curiosi di leggere la circolare del ministero che vi obbliga ad istituire il blocco del traffico nello stadio Riviera delle Palme di San Benedetto del Tronto: almeno sapremo le motivazioni e ci potremo mettere il cuore in pace; altrimenti ci dovremo ricredere su quella frase scritta su tutte le aule dei tribunali…

Samb Club Offida

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 339 volte, 1 oggi)