GROTTAMMARE – “CapRicci d’arte” disAvventure fumettistiche di Angelo Maria Ricci, è la mostra con cui la città di Grottammare omaggia uno dei suoi più illustri abitanti. Reatino di nascita, milanese di professione, Angelo Mari Ricci può a pieno titolo considerarsi grottammarese d’adozione, tant’è che la mostra è stata allestita al Kursaal, architettura più volte ritratta dal disegnatore nei suoi fumetti.
Nello spazio espositivo verranno presentate tavole a fumetti, ma anche una ricca produzione di illustrazioni di vario tipo, realizzate per importanti case editrici, fino ad arrivare all’omaggio per Grottammare, un angolo in cui sono esposte vedute della città e dei ‘personaggi’ locali realizzati da Ricci stesso. Sono moltissimi i protagonisti del mondo del fumetto da lui disegnati: dopo i primi lavori con la Edilfumetto, l’ingresso nella Sergio Bonelli Editore gli ha permesso di creare Mister No e Martin Mystère, per scorrere con altri ‘volti’ noti: Sphero, Tiramolla, Bunny Band, Red Skate, il Giovane Indiana Jones, arrivando ad un vero classico, Diabolik. Dopo essere stato impegnato nell’illustrazione per la Fabbri delle “Storie della Bibbia”, Ricci è attualmente legato alla Fininvest come creativo in vari settori, e collabora nel settore scolastico come illustratore per la Eli.
La mostra “CapRicci d’arte”, a cura di Michele Rossi, è organizzata dall’ Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Grottammare.
La personale è ospitata nelle sale del MIC, il Museo di Illustrazione Comica di Grottammare (piano terra Kursaal) e rimarrà aperta fino al 31 agosto con i seguenti orari 18-20/21.30-22.30. Dal 1 all’11 settembre gli orari di apertura cambieranno, e l’esposizione sarà visitabile nei giorni di venerdì sabato e domenica dalle 16 alle 19. Ingresso libero. Info: 0735.739238, www.comune.grottammare.ap.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 461 volte, 1 oggi)