GROTTAMMARE – Torna puntuale Cabaret amoremio! , Festival Nazionale dell’Umorismo, giunto quest’anno alla XXI edizione, che si svolgerà a Grottammare dal 5 al 7 agosto. La conduzione è affidata per il secondo anno consecutivo a Serena Dandini, coadiuvata da Savino Cesario. Gli ospiti fissi delle tre serate saranno Neri Marcorè, Stefano Vigilante e la Witz Orchestra.
Pronti ai blocchi di partenza, a lanciare questa nuova sfida alla comicità televisiva sempre più orientata ad un umorismo da macchietta, il sindaco Luigi Merli, l’assessore alla cultura Enrico Piergallini, Savino Cesario, uno dei conduttori della manifestazione, Pepi Morgia, direttore artistico del Festival, e Claudio Fois, coautore dei tesi della Dandini.
“I protagonisti di questa nuova edizione sono di grande prestigio – esordisce l’assessore Piergallini – Cabaret amoremio! anno dopo anno è divenuto un momento fisso e elemento di punta della programmazione di Grottammare, sebbene permangano difficoltà di tipo finanziario e creativo”. Nonostante i piccoli inconvenienti, i personaggi che interverranno sono di caratura nazionale: sarà Dario Vergassola ad aprire lo spettacolo venerdì sera alle 21,30 presso il Giardino Comunale. Con lui sul palco ci saranno Teresa Mannino e Katia & Valeria, oltre ai 6 semifinalisti che si contenderanno un posto per la finale. Il 6 agosto si avvicenderanno La Ricotta, Nando e Maila, Federica Cigola e Paola Minaccioni. A chiudere questa XXI edizione del Festival nazionale dell’Umorismo 2005 saranno Maurizio Battista, Teatronecessario e Bruno Nataloni.
Tre serate all’insegna della comicità, ma di quella che rifugge dagli: “La comicità non è solo vestirsi da donna o mettersi il naso rosso” sottolinea Savino Cesario, “è anche altro, e sono contento che Grottammare si stia muovendo in questa direzione”.
I giovani talenti che si sfideranno nel corso delle tre serate sono usciti fuori rispettivamente dalle selezioni operate negli ultimi mesi a Grottammare e al Teatro Ambra Jovinelli di Roma. Tra i dodici nuovi artisti, che si esibiranno il 5 ed il 6, ne verranno selezionati sei che si contenderanno la vittoria domenica 7 agosto. Talenti in erba, che si esibiranno in monologhi, in coppia o in gruppo, e che faranno il possibile nel corso dei sette minuti a loro concessi per sperare di approdare alla finale. Tra i partecipanti, significativa la presenza delle ragazze, finora surclassate dalla presenza maschile.
Durante la serata conclusiva verrà anche assegnata l’Arancia d’Oro a Neri Marcorè. L’artista marchigiano, come ha sottolineato l’assessore alla cultura del Comune di Grottammare Enrico Piergallini, verrà premiato per il suo indubbio talento, e per il suo essere poliedrico, artista di cinema teatro e televisione, che non si limita a fare spettacolo ma anche cultura.
Neri Marcorè sarà anche il presidente della giuria, composta da Gino Troli, presidente dell’Amat, Cristiana Merli, giornalista di Radio 2, Riccardo Benini, direttore artistico del Festival Cabaret Emergente di Modena, Boris Vecchio, direttore artistico di Circumnavigando Festival, Massimo Locuratolo, docente Dams di Imperia, Giorgio Verdelli, autore Rai, Pino Leoni, regista televisivo, Piero Cesanelli, direttore artistico Musicultura, Massimo Proietto, giornalista conduttore Rai International, Fabrizio Pausini (padre di Laura) produttore discografico.
Il Festival Cabaret amoremio! si conferma anno dopo anno come uno dei più importanti punti di riferimento per chi vuole sfondare nel campo della comicità italiana: Andrea Rivera, uno dei protagonisti dello scorso anno, ha preso parte alla trasmissione di Serena Dandini in onda su Raitre nella passata stagione televisiva.
Per questa edizione cresce inoltre l’attenzione dei media: venerdì 5 agosto alle 16 all’interno del Tropico del Cammello Savino Cesario intervisterà il sindaco di Grottammare Luigi Merli, che parlerà e del Cabaret e delle bellezze locali; sempre su Radio Due domenica all”interno della trasmissione Otto Volante saranno mandati in onda degli spezzoni dello spettacolo di queste tre serate.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 516 volte, 1 oggi)