CUPRA MARITTIMA – Dopo la sospensione dello scorso anno, e le polemiche che ne erano derivate, martedì 2 Agosto in Piazza Possenti c’è stata la XIX edizione di “CuprAmare?. La manifestazione, organizzata dal “Mensile Cupra e la Val Menocchia?, in collaborazione con l’amministrazione comunale, da qualche anno rappresenta l’evento di punta dell’estate cuprense, ed è anche l’occasione per festeggiare la Bandiera Blu, prestigioso riconoscimento che Cupra ha ricevuto quest’anno per la nona volta consecutiva.
Durante la serata, presentata da Luca Sestili, che è stata lunga ed articolata, ma ha sempre mantenuto un buon ritmo, si sono avvicendate, sfilate di abiti costumi ed intimo, momenti di danza e musica e la consegna dei premi prima pagina, da parte dei comuni della Val Menocchia, e dei riconoscimenti del Mensile Cupra, tra i premiati c’è stato il responsabile della Protezione Civile di Cupra Adriano De Carolis, ospite d’onore della serata è stata Linda. Inoltre sono stati assegnati i due titoli di Miss Bandiera Blu e Miss Cera di Cupra.
Sono intervenuti alla manifestazione il Sindaco di Cupra Torquati, i sindaci di Carassai, Ripatransone, Montalto Marche, Cossignano e Massignano, l’on. Scaltritti e donna Maddalena Pasetti Invitti di Colca, in rappresentanza della Farmaceutici Dott. Ciccarelli di Milano.
I bambini con gli abiti di “Peter Pan? di Bucci Romina, sono stati i primi a sfilare, i piccoli modelli in passerella erano emozionati ma anche divertiti e sorridenti.
Poi hanno sfilato nell’ordine il Laboratorio Orafo Monili, le creazioni di Wanda Bovara, abiti artigianali, prima con gli abiti giorno poi con quelli da sera, infine la profumeria Cipria intimo uomo donna, ha fatto sfilare costumi, abiti ed intimo donna.
Inoltre sulla passerella si sono avvicendate le creazioni nate da una collaborazione tra l’indirizzo moda dell’Ipsia “Sacconi? di Ascoli e della sezione orafa e metalli dell’Istituto d’arte di Fermo.
Sul palco sono saliti inoltre la ballerina russa Dasha Ermakova, che ha ballato anche al Teatro Bol’sói di Mosca, prima con la “Morte del cigno? e poi insieme ad Andrea Salvatelli con “Notte per non dormire?, ed il gruppo Black Star di Porto San Giorgio, con uno spettacolo di rock ‘n’ roll acrobatico e uno di break dance.
Il clou della serata c’è stato con l’atteso intervento di Linda che oltre ad avere cantato il suo successo “Aria sole terra e mare? e il suo nuovo singolo “Domani stai con me?, entrambi tratti dal suo album “La forma delle nuvole?, ha raccontato del suo speciale legame con Cupra, dove per la prima volta andò a parlare nella scuola. Alla cantante di Pagliare del Tronto la Pro Loco ha consegnato un quadro dell’ultimo Premio Cupra.
Prima della proclamazione delle miss è intervenuto il comico abruzzese Angelo Carestia.
Dopo avere chiamato sul palco le sei finaliste del concorso di bellezza si è proceduto alla proclamazione: II damigella Miss Cera di Cupra è Elisa Soldari, 18 anni di Ascoli Piceno, I damigella Miss Cera di Cupra è Benedetta Del Gatto, 15 anni di Porto San Giorgio, II damigella Miss Bandiera Blu è Lucia Bottoni, 18 anni di Fermo e I damigella Miss Bandiera Blu è Claudia Fazzini, 19 anni di Fermo.
È stato compito di donna Maddalena Pasetti Invitti di Colca, scegliere a chi assegnare il titolo di Miss Cera di Cupra tra Sara Felicetti, 17 anni di San Benedetto e Martina Properzi, 17 anni di Sant’Elpidio a Mare. Donna Maddalena ha proclamato Miss Cera di Cupra Martina Properzi, una studentessa che per il suo futuro sogna tanta serenità e di avere una famiglia, mentre Sara Felicetti è stata Proclamata Miss Bandiera Blu, Sara è anch’essa una studentessa che sogna di laurearsi e di poter poi lavorare nel campo della moda.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.906 volte, 1 oggi)