TURISMO. Tra una polemica e l’altra l’estate è nel momento migliore. Le presenze di questi giorni sono eccezionali. Bisognerebbe però fare uscire di più la gente dal loro guscio. Per esempio iniziative tipo Notte bianca di via Montebello sarebbe da ripetere magari ogni volta con un tema diverso. Basta pensarci un po’ e l’idea può diventare geniale. L’effetto di quella prima notte ha fatto capire, secondo me, che basta poco (appunto un’idea azzeccata) per dare divertimento e gioia a turisti e residenti. Significa che la capacità di aggregare non deve essere per forza legata ad un cantante famoso o a personaggi che basta farli apparire qualche volta in televisione per attirare gente e addirittura autografi. Non si sa perché. Un altro aspetto che aggrega è il nuovo lungomare: è veramente diverso passeggiare lì piuttosto che sul marciapiede qualche metro più a nord. Un motivo in più, non solo per par concicio verso tutti i commercianti, arrivare prima possibile alla chalet Bacio dell’Onda. A meno che non si voglia ripartire da lì e congiungersi in zona “ex camping”.
SAMB CALCIO. Entro domani dovrebbe chiarirsi la questione tra Mastellarini e D’Ippolito. Stavolta però se i due non riescono far pace (sarebbe la cosa migliore) la gente sambenedettese, che li ha accolti a braccia aperte, pretende semplicemente di conoscere la verità a 360 gradi, nemmeno uno in meno. Altrimenti rimarrano scorie che, al primo sospetto, potrebbero azzerare il bel giocattolo attuale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 50 volte, 1 oggi)