SAMB primo tempo: Rosati, Gazzola, Irace, Tedoldi, Femiano, Macaluso, Yantorno, Paolucci, De Lucia, Martini, Melunovic.
SAMB secondo tempo: Di Dio, Winter, Polizzano, Rossi, Santoni Michele, Urbanelli, Santoni Mattia, Pepe, Sileno, Ragusa, Bengua.
OLYMPIA LUBIJANA: Bonstonzic, Gabrilovic, Abric (1’st Damianic), Marinjic, Tosevic, Becksanovic, Manzic, Rezonja, Besic (1’st Sutey), Makivic (1’st Ivanusevic), Malkic(1’st Svajncer). A disposizione: Manjiloslovic, Bekic. Allenatore: Slodovic
Arbitro: Chiocchi di Foligno
Reti: 20’pt Gazzola(S); 40’pt Martini(S); 7’st Ivanusevic (OL); 38’st Urbanelli
Spettatori: presenti una quarantina di tifosi provenienti da San Benedetto del Tronto, dei quali una trentina di ultras che si sono distinti per il consueto sostegno alla causa, tralasciando di esprimersi sulle questioni societarie.
Note: assenti i vertici del sodalizio di Viale dello Sport; avvistato solo il neo-responsabile marketing e comunicazioni Nando Vezzola.
GUBBIO – Secondo test estivo per gli uomini guidati dal collaboratore tecnico Catello Cimmino. Pur non avendo ammirato cose trascendentali, anche al campo ‘Miravalle’ dell’omonimo hotel di Cittareale (Rieti) i rossoblù hanno fatto la loro parte, dimostrando, se mai ce ne fosse bisogno, che i roventi giorni in tema societario non stanno sfiorando la serietà e la voglia di lavorare della comitiva rivierasca.
Nel corso dei 90 miniti al cospetto della compagine slovena si sono viste due formazioni: registriamo il rientro di Melunovic, dopo le noie fisiche patite la scorsa settimana, l’arretramento di Michele Santoni al suo ruolo naturale di terzino sinistro ed i debutti del fantasista napoletano Sileno e dei difensori Rossi e Polizzano.
Due i gol nella prima parte di gara – a segno Gazzola ed il solito Martini – mentre nella ripresa segnaliamo una rete per parte: alla marcatura di Ivanusevic ha risposto il guizzo del centrocampista Urbanelli, il quale in questo primo scorcio di preparazione sta facendo vedere buone cose.
Si replica stasera, alle ore 20.30, con il triangolare di Gualdo Tadino tra i padroni di casa, la Samb ed il Potenza.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 420 volte, 1 oggi)