SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Gli artigiani del Consorzio Artigianato Artistico Piceni Art For Job partecipano al nuovo evento espositivo che ha luogo a partire dal primo agosto presso i Magazzini Harrods di Londra.
L’evento, organizzato nell’ambito dell’Accordo di programma Regione Marche/Ministero delle Attività Produttive e della Convenzione ICE/Regione Marche 2004, prevede l’esposizione di preziose produzioni che rappresentano l’artigianato marchigiano nel mondo.
La manifestazione si pone l’obiettivo di valorizzare l’immagine del sistema produttivo regionale, evidenziandone le eccellenze artigianali e le tradizioni della cultura locale. Per l’occasione il Consorzio avrà a disposizione 150 mq al secondo piano dei celebri Magazzini, nella zona “gardening living?. Gli oggetti d’alto artigianato marchigiano sono presenti, dal primo al 31 agosto, in prestigiose vetrine sulla famosa scala egizia e direttamente sulla strada, ben visibili a turisti e londinesi che passeggiano per Knightsbridge.
Il Consorzio Piceni Art For Job partecipa all’evento con un nutrito gruppo di aziende artigiane (le cui produzioni sono visibili e acquistabili sul sito www.artforjob.com, portale per la vendita on line di artigianato di qualità delle Marche): Adart, Gioielli Antonelli, Ceramiche d’Arte Luciano Cordivani, Eikon di Massimo Mascitti, Eleonora Paniconi, Gatti Gioielli, Germano Vitelli Kosmas, Gina Galieni, Oreos Orea Couture, Augusta Schinchirimini Studio d’Arte, Sigimiko di Capriotti Sigismondo e Bacelle Mirko snc, Art-Studio di Giovanni Tonelli, L’Arte dell’Oro di Giuseppe Traini, Silvano Zanchi Arte Gioiello, Confezioni Gisa, Cav. Umberto Rutili, Mobilificio Binni.
Il Presidente del Consorzio Sandro Angelini, l’orafa artigiana Gina Galieni, gli artisti artigiani Augusta Schinchirimini e Luciana Emili (le quali eseguono dal 2 al 5 agosto performance dal vivo di arte artigiana) sono presenti in loco quali rappresentanti del gruppo di aziende del Consorzio nell’ambito di incontri con operatori, contatti con clienti e serate di gala. Nonostante il clima attuale, determinato dai recenti attentati londinesi, il Presidente e gli artigiani del Consorzio hanno voluto partecipare all’iniziativa, per dimostrare e confermare la forte adesione ad un grande evento che valorizza l’identità produttiva marchigiana e italiana.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 477 volte, 1 oggi)