SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Negli ultimi giorni sono pervenute al Comune diverse segnalazioni circa la presenza di grossi topi sulla spiaggia libera all’altezza dell’ex camping, nella pineta retrostante e, più a monte, lungo l’asse del torrente Acquachiara.
Del fatto è stato interessato il servizio veterinario della ASUR, ente che sta fornendo supporto tecnico alla ditta Giemme servizi, che ha in appalto dal Comune i servizi di disinfestazione e derattizzazione.
I tecnici ipotizzano la presenza di una colonia di nutrie, animali che possono assomigliare ai topi (ma più vicine ai castori) che vivono in prossimità di corsi d’acqua. Un caso simile è stato riscontrato a Civitanova Marche.
Se si trattasse di nutrie non ci sarebbe da preoccuparsi, in quanto si tratta di animali assolutamente innocui, ma segnalazioni telefoniche pervenute a La Riviera ipotizzano la presenza di veri e propri grandi e inconfondibili topi nelle zone indicate.
Le verifiche stanno proseguendo, anche allo scopo di approntare piani di contenimento (la nutria non può essere cacciata). Per ora sono state posizionate apposite trappole, ma se qualcuno riuscisse a fotografare un esemplare “sospetto? è pregato di mettersi in contatto con il Comune (Ufficio relazioni con il pubblico).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 608 volte, 1 oggi)