ROMA – “In merito a notizie stampa apparse sulla posizione della Reggina Calcio, la Figc rende noto che la società in data 29 giugno 2005 ha depositato presso la Covisoc una dichiarazione dell’Agenzia delle Entrate di Reggio Calabria con allegati i piani di ammortamento del debito erariale della società”. Con questa nota, la Federcalcio è intervenuta per chiarire la posizione del club calabrese, che il ministro Maroni aveva definito inadempiente. Questa dichiarazione non mette del tutto al sicuro la Reggina, visto che l’Agenzia delle Entrate competente per le transazioni con il fisco pare sia essere soltanto quella di Roma.
Fonte: pianetanapoli.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 602 volte, 1 oggi)