VERONA – ”Vi sono tutti i presupposti per procedere ad una denuncia formale all’autorità giudiziaria della Covisoc, allo scopo di costringere finalmente chi gestisce il mondo del calcio a far rispettare quelle regole che lui stesso si è dato”. Lo dichiara in un comunicato il sottosegretario alle Infrastrutture e ai Trasporti Federico Bricolo. ”Come parlamentare veronese non posso che rilevare – osserva Bricolo – il comportamento assolutamente scorretto da parte della Covisoc, che ha vergognosamente ignorato le regole imposte dalla Federazione, accettando l’iscrizione dell’Ascoli e di altre squadre che non erano in regola con le norme perentorie previste dalla Federazione stessa”.
Fonte: ansa.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 301 volte, 1 oggi)