GROTTAMMARE – La telenovela allenatore è giunta alla conclusione. Dopo il divorzio consensuale con Domenico Izzotti e l’incertezza di chi prendere, il Grottammare ha fatto la sua scelta per il prossimo campionato. È Sestilio Marocchi il nuovo tecnico dei rivieraschi, ex del Centobuchi per lunghi e intensi otto anni, il quale non ha resistito al profumo della D.
“Marocchi lo conoscevo da diverso tempo – ha spiegato il diesse Aniello – ci siamo scontrati tante volte con Grottammare e Centobuchi. È una persona valida che possiede un vagone di esperienza invidiabile anche se è al suo primo anno in serie D. Con lui abbiamo impostato un discorso di collaborazione, non la chiamerei scommessa. Sarebbe stata la stessa identica cosa se fosse arrivato un giovane?.
Oggi alle 16 allo stadio comunale “Pirani? è previsto il raduno pre-campionato fino al 7 agosto con sedute solo pomeridiane, poi la seconda settimana fino al 13 agosto con doppie sedute. Per il secondo turno di preparazione era stato chiesto all’Avis Ripatransone di poter usufruire del campo sportivo “Petrella? ma vista l’ultimazione dei lavori con lo stesso club costretto ad emigrare a Cossignano, si prospetta di fare anche la seconda parte del ritiro al “Pirani?.
Sono già state fissate le date di alcune amichevoli. L’11 agosto ci sarà la seconda edizione del triangolare di beneficenza con Ostia e Sangiustese. Il 12 agosto è previsto un torneo a livello giovanile (Pulcini, Esordienti) e il 13 agosto un’amichevole o con la Samb o con la Fermana in una tre giorni dedicata alla Festa dello Sport (festa dei quartieri) in cui non mancheranno oltre al buon calcio, musica e appetito.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 276 volte, 1 oggi)