SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ieri mattina è stata presentata dall’assessore Ruggero Latini, dal dirigente dei servizi demografici Franco Ruggieri, dal direttore del servizio d’informatica ed innovazione Massimo Carloni e dall’istruttore informatico Mauro Cecchi, una nuova via telematica che mette direttamente in contatto l’amministrazione comunale con i vari enti pubblici che hanno dimostrato grande interesse all’iniziativa.
L’amministrazione rende così disponibili, ai vari enti, i dati anagrafici e quant’altro dei cittadini pur sempre rispettando i vari codici e leggi sulla privacy.
L’assessore ha evidenziato l’utilità che ha questo progetto ringraziando la partecipazione assolutamente non scontata dei vari enti che hanno aderito numerosi.
Il dottor Ruggieri ha chiarito e precisato le modalità con cui questi enti potranno accedere a questi servizi. A priori ha puntualizzato che l’accesso al servizio avverrà solo tramite una password consegnata direttamente al responsabile di ogni ente ed inoltre ha marcato il fatto che gli enti avranno si un collegamento diretto con l’ufficio anagrafe ma l’uso e la conoscenza dei dati personali è limitato.
L’accesso illimitato delle informazioni l’ hanno esclusivamente le forze dell’ordine che comunque per entrare e usare questo programma necessitano di avere sempre una password.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 286 volte, 1 oggi)