PADOVA – Il Calcio Padova informa che dopo la sentenza della Commissione Disciplinare che ha squalificato per sei mesi il calciatore Martin Lejsal nell’ambito dell’inchiesta sulla partita Genoa – Venezia, d’accordo con il giocatore, la Società non attenderà i vari ricorsi e andrà a scegliere un altro portiere.
“Dispiace due volte – ha dichiarato il diesse Renato Favero – Sotto il profilo umano perché, avendo seguito personalmente tutta la vicenda, la mia sensazione è che Lejsal non abbia avuto responsabilità. Sotto il profilo prettamente tecnico spiace perché in questi primi dieci giorni di ritiro il ragazzo aveva confermato quelle qualità che ci avevano convinto a sceglierlo”.
Il Calcio Padova quindi si è già mosso sul mercato: “Ci eravamo già preparati – spiega Favero – Saputo del suo deferimento, avevamo deciso in accordo con la Reggina di tenere in sospeso il suo contratto in attesa della decisione della Commissione Disciplinare. Tra oggi e domani, potremmo ufficializzare l’ingaggio di un altro portiere”.
Fonte: padovacalcio.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 312 volte, 1 oggi)