CINGOLI – Alle 17 di oggi pomeriggio la Samb di Hector Alberto Ortega ha disputato la prima amichevole della stagione. Partitella in famiglia tra la formazione con la maglia bianca e quella con la maglia rossa.
Davanti ad un centinaio di tifosi giunti per l’occasione da San Benedetto del Tronto, di cui una cinquantina di ultras con gli striscioni Onda d’Urto e Nucleo al seguito – impagabili per il consueto sostegno coadiuvato da vessilli rossoblù, fumogeni, petardi ed invasione di campo finale a caccia di maglie – la Samb vestita di bianco ha vinto per 3 a 2. I gol sono stati messi a segno da Ragusa (l’italo-argentino, ex Porto Potenza, si è fatto notare più volte nel corso dei 90 minuti di gioco), Goni e Melunovic per i bianchi, mentre per i rossi sono andati a rete Martini, su rigore, e lo stesso Ragusa, il quale nella ripresa ha giocato con i ‘rivali’ del primo tempo.
A margine segnaliamo l’infortunio occorso all’uruguaiano Gaston Bueno, uscito anzitempo dal terreno di gioco per una botta al ginocchio, in seguito ad un contrasto con Michele Santoni. Al suo posto Ortega ha gettato nella mischia Mattia Santoni.
In definitiva un buon ‘galoppo’ dopo pochi giorni di lavoro che anticipa le prime ‘vere’ amichevoli della prossima settimana. Si comincia giovedì 28 luglio contro gli sloveni del Bela Kraijna. Fischio d’inizio alle 17.30, sempre in quel di Cingoli.
Qui di seguito vi mostriamo le due formazioni che sono scese in campo oggi pomeriggio.
SAMB BIANCA (3-4-3): Rosati, Gazzola, Femiano, Macaluso, Walter Lopez, Tedoldi, Bueno, Yantorno, Martini, De Lucia, Bengua.
SAMB ROSSA (4-4-2): Buonaventura, Romeo, Winter, Goni, Irace, Baldi, Paolucci, Bruno Capellino, Michele Santoni, Melunovic, Ragusa.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 762 volte, 1 oggi)