SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nella riunione che si è svolta martedì 19 luglio alle ore 19 in Sala Giunta tra l’amministrazione comunale, presenti il vice Sindaco Pasqualino Piunti, gli assessori ai LL.PP. Giovanni Poli e all’Ambiente Ruggero Latini e gli ingegneri Cicchi e Polidori e presidenti e rappresentanti dei comitati di quartiere Marina di Sotto, Europa, Santa Lucia, Mare Sentina, Porto d’Ascoli Centro, Agraria, Fosso dei Galli, Ragnola, S.Antonio, Paese Alto e Albula Centro è emersa la volontà dell’amministrazione comunale di realizzare il Piano di Localizzazione delle installazioni delle antenne per la telefonia mobile per tutelare la salute dei cittadini.
L’Amministrazione incontrerà oggi i responsabili dell’Arpam per discutere della mappatura delle antenne esistenti sul territorio e del monitoraggio delle emissioni per valutare eventuali situazioni critiche.
Successivamente la Giunta incontrerà i gestori di telefonia mobile per decretare la sospensione delle installazioni sino a quando non sarà realizzato il piano di localizzazione e di delocalizzazione degli impianti esistenti.
Dopo la riunione con i gestori l’amministrazione si è impegnata ad incontrare i comitati di quartieri; la richiesta della presenza degli stessi ad ogni passo sino alla realizzazione del piano secondo gli amministratori non può essere attuata.
Il comitato di coordinamento dei Presidenti auspica la buona conclusione della vicenda antenne selvagge, sperando che quando dichiarato nel corso della riunione possa essere effettivamente tramutato in realtà e rendendo noto di aver protocollato martedì 19 luglio il documento sottoscritto dalla maggioranza dei presidenti in cui si invita e diffida l’amministrazione ad attivarsi per la tutela della salute dei cittadini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 340 volte, 1 oggi)