LANCIANO – A un giorno dall’inizio del ritiro di Castel di Sangro arriva la fumata bianca relativa alla trattativa col Padova: raggiungono mister Pellegrino, come da noi anticipato, sia Calà Campana che Maurizio Nassi. La società rossonera aveva chiesto solo soldi, senza contropartita tecnica e dopo estenuanti trattative è riuscita nell’obiettivo. Calà Campana approda in veneto a titolo definitivo mentre Nassi in comproprietà. Circa 100 mila euro il costo dell’operazione. Nella tarda serata di lunedì inoltre è stato tesserato il difensore Franco Micco, classe ’76, provenienza Foggia, oltre 200 presenze tra B, C1 e C2, giocatore esperto della categoria. Oggi è previsto l’ultimo giorno di visiste mediche, poi inizierà il ritiro di Castel di Sangro, fino al 13 agosto. La presentazione a stampa e tifosi, come consuetudine, è prevista per il rientro in sede. Non si calmano comunque le voci di radiomercato: il Lanciano è infatti sulle tracce di un attaccante di prestigio che possa accontentare in grande le aspettative della tifoseria. Qualcuno ha azzardato l’ipotesi di Molino, svincolato dal Benevento. Sarebbe un acquisto in grado di fare la differenza, senza far rimpiangere le partenze di Soncin e Nassi, la coppia d’attacco più prolifica del girone nella passata stagione.
Fonte: iltempo.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 312 volte, 1 oggi)