Ci siamo. Da venerdì 22 luglio e fino al 24, si giocherà ad Alba Adriatica il “Satellite 2X2” di beach volley. Atleti italiani e stranieri, sul rettangolo di sabbia più rovente della Riviera, dopo gli incontri “Challenger” di Rimini e prima della sfida nell’isola di Palinuro prevista per la fine del mese, lotteranno fino all’ultima battuta per guadagnare punti preziosi.
Anche la nuova coppia del beach volley italiano, Paola Paggi e Dorina Mifkova, indosserà, negli incontri fissati sul cartellone abruzzese, i colori giallo – verde. Queste giocatrici provengono dalla pallavolo indoor. Erano nella Nazionale che nel 2002 ha stravinto i Mondiali.
Per loro, dunque, il “Satellite” è una nuova specialità ma hanno della stoffa, delle grandi potenzialità che hanno subito mostrato nella tappa di Cervia, quella che ha aperto ufficialmente la stagione sportiva, vincendo e poi salendo sul podio piazzandosi al secondo, la Paggi e al terzo posto, la Mifkova, nel match “Queen of the beach” sempre a Cervia.
Giocheranno ad Alba le italiane, Cicola-Raniero, Luciani-Perrotta, Solazzi-Lunardi e la coppia, marchigiana-abruzzese, Mannozzi-Matricciani.
La squadra maschile invece sarà formata da, Fenili-Amore, Galli-Raffaelli, Cicona-Bendandi, ed i campioni d’Italia in carica, Lione-Varnier e Marini-Monopoli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 304 volte, 1 oggi)