CINGOLI – Dopo l’adunata in mattinata all’Hotel Balcone delle Marche, la nuova Sambenedettese si è ritrovata, intorno alle 16, allo stadio Comunale di Cingoli per dare il via alla prima fase della preparazione estiva.
Il nuovo staff tecnico rossoblù – oltre a mister Ortega, l’allenatore in seconda Nardini ed il preparatore atletico Bianconi; è invece rimasto il preparatore dei portieri Tuccella – ha torchiato la Samb, sotto un sole cocente ed un’afa insopportabile (la colonnina di mercurio segnava quasi 35 gradi), per quasi due ore. Lavoro atletico, primo contatto con la palla e corsa, il menù del primo pomeriggio di lavoro per Colonnello e soci.
Erano presenti 21 giocatori, tra riconfermati, nuovi arrivi – Michele Santoni, Turcios (d’ora in poi, in virtù del passaporto olandese, lo dovremo chiamare Winter Robert), Rosati, Pepe e Macaluso – i ritorni alla ‘base’ di Domenico Di Dio e Donovan Maury, rispettivamente dal Pisa e dalla Pro Vasto, e cinque giocatori ospiti della Samb, vale a dire i portieri Gargiulo (svincolato, ex Cavese), Palandrani (svincolato, ex Mosciano), il difensore centrale Romeo (svincolato, ex Milazzo) ed i centrocampisti del Mosciano D’Ignazio e Esposito. Qualcuno tra questi ultimi potrebbe anche essere tesserato.
Assenti gli uruguaiani Amodio e Bogliacino, giungeranno in Italia solo domani, Cornali, Chiurato e Zanetti, tutti infortunati – il primo ne avrà per almeno venticinque giorni (rottura dei legamenti), gli altri due saranno pronti per il 31 luglio, data della partenza per il ritiro di Cascia – mentre da stasera in ritiro ci sono altri due volti nuovi, ovvero il centrocampista, classe ’86, della Primavera dell’Udinese Alessandro Paolucci (arriva in prestito gratuito dal club bianconero) e lo svizzero Elvir Melunovic, centrocampista classe ’79 che vanta dieci campionati nella serie A svizzera (Aarau, Servette, Grasshoppers), l’anno passato al Yuong Boys, il quale ha firmato un contratto biennale, desideroso di mettersi alla prova anche nel palcoscenico di casa nostra.
Il consulente di mercato rivierasco Vincenzo D’Ippolito svela i retroscena della lunga trattativa con il calciatore elvetico: “Lo stavamo trattando da almeno due-tre mesi, siamo molto contenti di averlo portato in Italia, è un giocatore di grande esperienza, ma soprattutto contiamo sulla sua grande voglia di venire in Italia per misurarsi con il campionato nostrano?.
Sempre in merito al mercato domani verranno ufficializzati i quattro uruguaiani di cui si parla ormai da tempo: si tratterà di un difensore, due centrocampisti ed un attaccante.
A margine segnaliamo che nel corso dell’odierna seduta pomeridiana Marcello Gazzola ha riportato una lieve distorsione alla caviglia destra che lo terrà fermo per un paio di giorni.
Domani infine, mister Ortega ha già fissato una doppia seduta di lavoro. Nel pomeriggio è prevista una partita a tutto campo, seppure a tempo ridotto, per dare modo al tecnico argentino di saggiare le qualità dell’organico a sua disposizione.
NANDO VEZZOLA. Sarà Nando Vezzola, impegnato sino ad ora al Samb Point di via Crispi, il nuovo responsabile marketing della Samb, mentre Gabriele Mastellarini si occuperà delle relazioni esterne. Lo ha comunicato il sodalizio rivierasco nella tarda serata di oggi.
Vezzola sta già studiando la prossima campagna abbonamenti e le nuove maglie per la stagione 2005-2006. Tra e varie iniziative previsto uno speciale stemma per il cinquantenario dall’ultima promozione in B.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 836 volte, 1 oggi)