LANCIANO – Antonio Gaeta e Valerio Carboni, possono considerarsi del Lanciano. Oltre all’accordo con i due giocatori, infatti, è stato raggiunto anche quello con l’Ascoli: Gaeta, attaccante classe 1984, 7 reti in 29 partite nell’ultima stagione con la maglia della Vis Pesaro, arriva in prestito con diritto di riscatto; Carboni, centrocampista d’interdizione classe 1985, lo scorso anno ad Ancona, con la formula della comproprietà. Si tratta di due elementi espressamente richiesti dal tecnico Francesco Monaco che li ha avuti con sé nella Primavera dell’Ascoli. Il prossimo giocatore a passare in rossonero sarà Lucas Correa, talentuoso centrocampista argentino che ha contribuito in modo determinante alla promozione in serie D del Penne. Intanto, prima della partenza per il ritiro di Castel di Sangro, dovrebbe comunque sbloccarsi la trattativa per il passaggio al Padova di Nassi e Calà Campana. L’arrivo dell’attaccante Gaeta non preclude quello di Zerbini come parziale contropartita, per il quale però persistono i problemi legati all’ingaggio elevato. Tra gli altri obiettivi del Lanciano anche l’esterno destro Hilario Nilson Geovani, classe 1985, giudicato tra i migliori giovani del campionato di serie D. Prima del Ferentino (in cui giocava con Di Gennaro) aveva indossato la maglia della Salernitana.
Fonte: slanciano.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 359 volte, 1 oggi)