Il 10 luglio la costa e i territori interni della Provincia di Ascoli Piceno sono stati interessati da nubifragi e forti grandinate, i quali hanno provocato ingenti e seri danni alle colture, sconvolgendo il naturale equilibrio della produzione agricola.
A risentirne maggiormente è stato proprio il nostro Comune vista la sua vocazione prettamente agricola, infatti, sul suo territorio possiamo annoverare la presenza di oltre 600 imprese attive che dal 2002 ad oggi sono state “vittime? di una serie di calamità naturali che hanno messo a dura prova l’economia locale, a peggiorare questa situazione, già logora di per sé stessa, hanno pesato la mancata elargizione dei fondi assegnati dallo Stato alle Regioni in riparazione di detti eventi (anno 2003).
In relazione a tutto ciò si ritiene necessaria ed indifferibile l’esigenza di convocare un incontro con le forze politiche parlamentari, regionali e provinciali, oltre che ai sindacati di categoria ed i Sindaci dei Comuni interessati al fine di addivenire ad una rapida risoluzione delle annose problematiche legate alla mancata erogazione delle sovvenzioni sopraccitate.
L’intento basilare è quello di sensibilizzare chi di competenza rispetto alla incresciosa condizione in cui si trovano i nostri imprenditori agricoli costretti a combattere oltre che con le calamità naturali anche contro un sistema burocratico lento e “appesantito? dai troppi passaggi.
L’incontro si terrà presso la Sala di rappresentanza del Comune di Ripatransone venerdì 29 luglio 2005 alle ore 9,30.
Sono stati invitati a partecipare: Senatore Amedeo Ciccanti, On.le Orlando Agostini, On.le Gianluigi Scaltritti, Vice presidente regionale Luciano Agostini, Assessore regionale all’agricoltura Paolo Pettini, Assessore regionale all’agricoltura Avelio Marini, Presidente Amministrazione Provinciale Massimo Rossi, Assessore provinciale Trasporti Ubaldo Maroni, Consigliere Provinciale Remo Bruni.
*Sindaco di Ripatransone

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 455 volte, 1 oggi)