Si è appena conclusa l’undicesima edizione del “Festival internazionale della poesia”.Il Premio, organizato dal Circolo culturale “Riviera delle Palme” di cui è presidente Silvio Venieri, aveva invitato a San Benedetto, per due giorni, nove poeti a leggere le loro bellissime scritture in versi.

Sabato, dopo i saluti e le strofe del direttore artistico del Festival, Maurizio Cucchi, sono riusciti ad ammaliare “Gli uomini coi loro canti perversi”per riprendere le parole di Garcia Lorca, Fabrizio Bernini, Antonio Riccardi, Antonella Anedda, Lucrezia Lerro e l’inglese Jamie Mc Kendrick. Tutto è risultato molto trascinante nella sala “Azzurra” dell’hotel Calabresi, complice anche la straordinaria voce del soprano, Stefania Camaioni.

Domenica, invece, hanno giocato”Con le stelle accendendo passioni” sempre prendendo da Lorca, oltre al poeta Cucchi, Silvia Caratti, Pier luigi Bacchini, Nicola Vitale e lo spagnolo Juan-Vicente Piqueras. Questa ultima serata è stata allietata dalla musica possente e ritmata della Fisorchestra “G. M. Morganti” diretta dal Maestro Pierpaolo Salvucci.

Ancora una volta, il prof.Giuseppe Lupi e gli altri membri del Circolo, sono riusciti nel loro intento: regalare emozioni, far sentire “il respiro del mondo” a SanBenedetto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 271 volte, 1 oggi)